Flash news:   Ladri acrobati si arrampicano dai tubi del gas ad Atripalda e rubano tutto L’affondo dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “L’amministrazione dell’a.d.r.: a domanda rispondono, altrimenti sonnecchiano” Doppia notte bianca oggi e domani in centro per “Natale 2017, shopping in allegria” Inchiesta Money Gate: la Procura chiede retrocessione in C e tre punti di penalizzazione per l’Avellino Sacripanti: “A Pesaro stessa intensità e qualità di gioco di mercoledì sera” Ex guardia giurata spacciava droga, la Polizia arresta 37enne atripaldese Novellino: «Contro l’Ascoli partita da sei punti» Curva Sud: «Società incapace, d’ora in poi sostegno incondizionato alla squadra» La Sidigas batte la capolista Besiktas in Champions League. FOTO “Festa dei Popoli”, l’affondo di Giovanni Ardolino: “solo vetrina propagandistica di certa sinistra italiana e atripaldese”

“I Luoghi della Musica”, venerdì concerto al Castello Longorbardo di San Barbato

Pubblicato in data: 3/8/2011 alle ore:21:55 • Categoria: CulturaStampa Articolo

antonella de vincoProseguono gli appuntamenti del XIX Festival Internazionale di Musica da Camera “I Luoghi della Musica”. Venerdi, 5 agosto, alle Ore 20,30, presso il Castello Longobardo di San Barbato di Manocalzati (AV) si terrà il concerto ” Buon compleanno, Ferenc”
Omaggio a Liszt nel 200° anniversario della nascita:
F. Liszt Tre Sonetti del Petrarca
F. Liszt Studi Trascendentali n.1 e n.11
F. Chopin Notturni op.9 n.1 e op.48 n.1
S. Rachmaninoff Sonata in Sib minore op.36 n.2
Allegro agitato
Non allegro
Allegro molto
Bertrand Giraud (Francia), pianoforte

Bertrand Giraud, pianista, nato nel 1971, si è diplomato brillantemente al Conservatorio Superiore di Ginevra con il M°Domenique Merlet e nella classe di musica da camera al Conservatorio Nazionale Superiore di Musica di Parigi. Ha completato la sua formazione in composizione, analisi, improvvisazione e Lied grazie ai suoi studi musicologici alla Sorbona di Parigi. Ha frequentato numerose masterclasses in Francia ed all’Estero, con illustri docenti quali V. Repim, S. Perticaroli, A. Schiff e C. Helfer. Determinanti per la sua evoluzione artistica gli incontri con C. Jansen, A. delle Vigne, C. Zerah e B. Canino. E’ vincitore di molti Concorsi nazionali ed Internazionali tra cui il Concorso Chopin in Texas(1996 e 1997), il Concorso Flame a Parigi(1995) e la Miloz Magin Competition (2000). Si è esibito in numerosi Festival presso la Sala Cortot e la “Citè de la Musique”in Francia, Germania, Austria, Svizzera, Belgio, Italia, Spagna, Portogallo, Polonia, Stati Uniti, Argentina, Giappone, Taiwan, Tailandia, sia come solista che con orchestra sotto la direzione, tra gli altri, di G. Stella, Mark Shapiro e Pierre Calmelet. Nell’estate 1999 è stato invitato al prestigioso Festival di Aspen (Colorado, USA). Il suo repertorio solistico spazia dalla musica barocca a quella contemporanea e comprende le principali opere di Bach, Liszt, Chopin, Mozart, Haydn, Beethoven, Schubert, Schonberg e Dutilleux; anche la musica da camera risulta importante nella sua esperienza musicale: Giraud suona l’intero repertorio per viola e pianoforte e le opere principali per violino, violoncello, flauto, oboe e pianoforte, collaborando con i musicisti Pierre Amoyal, Ami Flammer, H. Demarquette, L. Lencses, J. Brunier, H. Derrien, W. Preucil, P. Aiche, B. Pasquier, R. Chretien, con l’Ottetto di Francia e con i cantanti S. Koch, M. Atger, D. de Grandry, A. Legay, P. Gay, D. Nguyen. Interessato alla musica contemporanea, ha collaborato con M. Kutnowski; compositori quali J- Petit e J. Dhaine gli hanno dedicato loro opere. Insegna al Colombes Conservatory e tiene masterclass per la Chopin Society in Texas, al Queens College di New York, in Germania e in Kazakhstan. E’ regolarmente invitato a far parte della giuria di molti Concorsi Nazionali ed Internazionali: J. Françaix, Porto, Marsala. Ha collaborato con France-Musique e con la televisione italiana. Nel 2000, in occasione di un concerto a Bangkok trasmesso in diretta dalla Televisione Nazionale Tailandese, è stato pubblicamente elogiato da Sua Maestà la Regina di Tailandia.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it