Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

Prognosi riservata per la ragazzina di Solofra investita sabato in via Ferrovia. I Carabinieri sulle tracce di una Citroen Saxo verde

Pubblicato in data: 24/10/2011 alle ore:14:02 • Categoria: CronacaStampa Articolo

via-ferrovia3Resta ancora in prognosi riservata la ragazzina di Solofra investita sabato mattina in pieno centro ad Atripalda da un’auto pirata.
La sedicenne studentessa delle prime classi del liceo scientifico «De Caprariis», ricoverata d’urgenza presso la città ospedaliera di Avellino, è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico che ha comportato l’asportazione della milza a causa della gravità delle ferite riportate nell’impatto con l’auto.
I carabinieri della locale stazione, diretti dal comandante Costantino Cucciniello, sulla scorta delle informazioni raccolte stanno tentando di risalire all’auto che ha investito la giovanissima donna per poter così identificare il conducente dell’autovettura che rischia l’accusa di omissione di soccorso.
Dalla visione delle immagini fornite da una telecamera di un negozio della zona che ha ripreso tutta la scena, gli investigatori hanno raccolto elementi utili al fine di ricostruire l’esatta dinamica del sinistro. Anche se le immagini registrate non appaiono molto chiare, dal filmato si intravede che la ragazzina mentre stava camminando lungo il marciapiede di via Ferrovia, all’altezza dell’incrocio con via Tufara, forse a causa della pioggia, è scivolata perdendo l’equilibrio e cadendo distesa sull’asfalto della strada. Proprio in quel momento la sfortuna ha voluto che sopraggiungesse una vettura che l’ha investita in pieno, passando sul corpo della ragazza con la ruota anteriore e posteriore destra. L’impatto è stato violentissimo. Le sue condizioni sono apparse subito gravi. Il conducente dell’auto non si è fermato mentre a soccorrere la ragazza sono state le amiche ed alcuni passanti.
Gli uomini dell’Arma sono alla ricerca di un’auto di colore verde, pare una Citroen Saxo. Dalle immagini della videocamera però si leggono solo le prime due lettere della targa dell’auto. Indizi comunque utili.
I militari sperano che qualche testimone, che abbia assistito alla scena, possa fornire ulteriori dettagli per riuscire ad identificare il conducente dell’auto pirata.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it