Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

Abellinum, mercoledì mattina riapertura del parco archeologico per lavori urgenti. I Carabinieri rimuoveranno i sigilli

Pubblicato in data: 24/10/2011 alle ore:16:20 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

lucchetti-ad-abellinumMercoledì 26 ottobre alle ore 10, la Soprintendenza ai beni Archeologici di Avellino e Salerno, con la presenza dei Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale, riaprirà gli scavi dell’antica Abellinum di Atripalda. Il provvedimento è necessario per dare seguito alla sentenza del Tar che ha restituito il parco archeologico alla Soprintendenza per sessanta giorni, tempo necessario per effettuare alcuni lavori di somma urgenza. Lo scorso 3 ottobre, infatti, i dirigenti della Soprintendenza Riccardo Capuano e Maria Fariello, operai e custodi con il direttore dei lavori Matteo Sessa, il sindaco Aldo Laurenzano, l’ex assessore Nancy Palladino, la segretaria generale del Comune Clara Curto, Carabinieri e Vigili Urbani attesero per oltre un’ora l’arrivo della famiglia Dello Iacono che, invece, disertarono l’incontro di riconsegna degli scavi, così come deciso dal Tribunale Amministrativo di Salerno. Adesso questo sequestro cautelativo che consentirà anche l’ultimazione della copertura degli scavi e dei reperti, attualmente incustoditi e abbandonati all’incuria. L’Amministrazione comunale di Atripalda sta seguendo attentamente l’intera vicenda: dopo un periodo di scontri anche duri con la Soprintendenza, il Sindaco Aldo Laurenzano e la dott.ssa Fariello hanno inaugurato un nuovo percorso di collaborazione al fine di restituire gli scavi alla collettività atripaldese e a quella dell’intera provincia. «Stiamo seguendo con estrema attenzione e anche un pizzico di impazienza la vicenda – ha confessato il Sindaco Aldo Laurenzanoda troppo tempo, il nostro patrimonio storico e archeologico è bistrattato. Ora basta. La notizia del provvedimento di apertura del prossimo 26 ottobre ci lascia ben sperare, ma non bisognerà perdere altro tempo e cominciare subito l’intervento di messa in sicurezza dei reperti archeologici, perché stiamo rischiando davvero grosso».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it