alpadesa
  

Settima sconfitta per la Pallavolo Sidigas Atripalda, in settimana arrivano Bidegain e Gallotta

Pubblicato in data: 6/11/2011 alle ore:09:33 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

sidigas-pallavolo-atripalda2Mancò il risultato ma non il coraggio. In casa Sidigas la settima sconfitta di fila non fa male. La squadra ha reagito. La scossa dopo il cambio in panchina è arrivata. Prima del match un minuto di raccoglimento per le vittime dell’alluvione che ha messo in ginocchio Genova. L’irpinia solidale ha applaudito e incoraggiato la città a rialzarsi consapevole, per un terremoto indelebile nella memoria, di cosa voglia dire affrontare le calamità. Atripalda e Genova unite nel dolore. Pronti via con la gara e nel primo set la Sidigas vince, una gradita sorpresa. Merito di percentuali di ricezione e attacco a grani livelli. Bene tutti. Modica si affida a Libraro in regia, il numero dieci sfodera una prestazione super. Ma quando la partita nel quarto set sembra compromessa gli subentra Paris ed è un’altra scossa che pur non riuscendo a sovvertire il risultato dà motivazioni al gruppo che saranno fondamentali in futuro. La gara in avvio vede i liguri privi di Ruiz con Manassero al suo posto. Il sistema muro difesa biancoverde regala un break che Atripalda porterà fino in fondo senza remore (8-5, 16-14, 21-17). Del Federico nel secondo game ridà a Nuti la ricezione di Ruiz, mentre Meszaros e Yordanov macinano punti. Ne viene fuori una gara equilibrata, Genova accelera nei momenti topici con i suoi uomini di punta ma la Sidigas a tratti ha addirittura migliori percentuali d’attacco. Modica alla vigilia in presentazione lo aveva detto: lavorare, capire e far capire cosa dobbiamo fare, nessun titolare o riserva ma un gruppo coeso, nonostante il risultato negativo la prestazione della Sidigas capitanata da Bruno(70 percento in ricezione e 60 in attacco) ha dato del filo da torcere ai liguri. A fine gare il pubblico applaude, aspettando Bidegain…e non solo. Cosimo Gallotta è ufficialmente un giocatore di Atripalda dopo la rescissione con Reggio e la firma in calce al contratto che lo lega alla società del presidente Guerrera. Contro Cantù i nuovi acquisti e il resto del gruppo tenteranno di far iniziare davvero il campionato di Atripalda.


SIDIGAS ATRIPALDA – CARIGE GENOVA 1-3 (25-21, 22-25, 19-25, 21-25)
SIDIGAS ATRIPALDA
: Bruno 7, Coppola (L), Libraro 5, Nemeth 19, D’avanzo 5, Paris 2, Loglisci 7, Scialò 15. Non entrati De Mattia, De Paula, Cuomo, Zaccaria. All. Modica.
CARIGE GENOVA: Donati, Ruiz 12, Manassero 1, Nuti, Polidori 3, Yordanov 27, Rizzo (L), Pecorari 2, Ainsworth 4, Meszaros 17. Non entrati Nonne. All. Del Federico. ARBITRI: Parlato, Bertoletti. NOTE – durata set: 25′, 26′, 26′, 25′; tot: 102′.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it