Flash news:   Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma Sta meglio il 13enne atripaldese precipitato dal tetto dell’ex scuola di Rampa San Pasquale. FOTO Operava ad Atripalda la falsa dentista scoperta e denunciata da “Striscia la Notizia”

Riqualificazione stadio Partenio: i lupi ospiti dello stadio Valleverde di Atripalda per un anno?

Pubblicato in data: 6/11/2011 alle ore:13:32 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

stadio valleverdeSi riaccende la discussione sul progetto di riqualificazione dello stadio Lombardi-Partenio ad Avellino.
All’inizio il presidente onorario dell’As Avellino 1912 Walter Taccone aveva immaginato di spostare fuori dalla città capoluogo, in zona Torrette di Mercogliano, la realizzazione di un nuovo stadio che potesse ospitare le gare dei biancoverdi. Uno stadio di proprietà della scoietà sul modello di quello costruito a Torino dalla Juventus. Un’idea che non è piaciuta a tanti.
Da qui oggi l’ipotesi di ristrutturare il Partenio. Un intervento complesso che consentirebbe di rendere la struttura sportiva di contrada Zoccolari alla pari degli impianti europei da poter vivere tutta la settimana con cinema, negozi, palestra, centro benessere, ristoranti e tante altre attività.
Lavori all’impianto sportivo che richiederebbero un bel po’ di tempo, minimo un anno.
E la squadra dei lupi dovrebbe sicuramente emigrare in un altro campo da gioco. I dirigenti biancoverdi non si sono persi d’animo e pronti a portare a termine il progetto, stanno cercando alternative per ammodernare il Partenio. 
Alcuni tecnici, insieme al presidente onorario Walter Taccone, sono stati ad Atripalda per visionare l’impianto cittadino.
Lo stadio Valleverde di Atripalda potrebbe infatti rappresentare l’alternativa giusta e momentanea per la stagione 2012-2013 dei lupi.
Logicamente il campo di Atripalda dovrebbe essere ampliato, con nuovi spalti, strutture leggere da montare e rimovibili. Ci sarebbe inoltre da fare anche il manto erboso di cui la struttura è sprovvista.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it