sabato 21 ottobre 2017
Flash news:   Tentato furto all’Unieuro: un arresto e una denuncia L’Amministrazione Spagnuolo incontra il Comitato Appia su diverse problematiche: parco Acacie e mercato, platani e struttura sportiva Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma

Taekwondo, D’Alessandro conquista la quinta medaglia ai Campionati Italiani

Pubblicato in data: 8/11/2011 alle ore:20:44 • Categoria: Sport, TaekwondoStampa Articolo

team-dalessandroDal 4 al 5 novembre al Palacatania, maestosa struttura  a poche centinaia di metri dal mare, si sono svolti i campionati italiani di Taekwondo riservati alle cinture nere seniores. L’Irpinia come sempre rappresentata dal suo massimo esponente, il M° ed atleta Gianluca D’Alessandro (foto) ha brillato ancora una volta, con un’altro prestigiosissimo risultato. D’Alessandro si conferma vicecampione italiano. Alla kermesse erano presenti le migliori società sportive italiane ed ovviamente tutti i gruppi sportivi militari compresi gli atleti della squadra azzurra.
E’ stato ancora una volta più difficile del solito – commenta Gianluca D’Alessandro –, innanzitutto perché ho gareggiato in una categoria di peso superiore, da -80 Kg. a -87 Kg, decisa dal fatto che un mio atleta Lorenzo Iacovelli gareggiava quest’anno nella categoria che fino ad oggi facevo anch’io, quindi ho lasciato spazio a lui nella -80 Kg. ed io mi sono inserito nella -87 Kg.dove le cose sono molte diverse, l’impatto con gli atleti è stato davvero difficile da sostenere, lo scontro fisico era da evitare in tutti i modi. Purtroppo per Iacovelli non è arrivata la medaglia, causa un infortunio subito durante il 1° round, peccato veder svanire davanti agli occhi un anno di lavoro, tutto volto a conquistare un metallo ai campionati italiani. Per me invece la gioia è stata immensa nel conquistare la quinta medaglia di fila, da cinque anni ormai sono costantemente sul podio, probabilmente sono uno degli atleti italiani più titolati nell’ultimo quadriennio olimpico, (nazionali e gruppi sportivi militari a parte), per chi come loro allenarsi tutti i giorni senza problemi e pensieri conquistare una medaglia è il minimo. Altra soddisfazione è stata quella di aver conquistato la seconda medaglia più importante della regione Campania, infatti la Campania che è leader nel Taekwondo, quest’anno si è dovuta accontentare di un solo oro, un argento da me conquistato e diversi bronzi. Il livello di quest’anno era elevatissimo, basti pensare che quattro atleti della nazionale Italiana non sono riusciti ad arrivare neanche sul podio! Un ringraziamento particolare voglio farlo ai miei cari che mi sono sempre vicini fin dai primi giorni della preparazione, un grazie al M° Gerardo Del Guacchio che ormai da oltre cinque anni segue e supporta la mia carriera di tecnico ed atleta. L’esperienza in questi anni mi ha insegnato tanto, mettermi in gioco e conquistare ancora medaglie alla mia età con atleti che sono all’apice della loro carriera la dice lunga, i finalisti sono i migliori ed io sono sempre lì”.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it