Flash news:   Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma Sta meglio il 13enne atripaldese precipitato dal tetto dell’ex scuola di Rampa San Pasquale. FOTO Operava ad Atripalda la falsa dentista scoperta e denunciata da “Striscia la Notizia”

Crisi al Comune, Laurenzano lavora alla nomina della nuova giunta. Ecco i nominativi. Troisi (Centrosinistra): “Non disponibili ad incarichi di assessore né a deleghe”

Pubblicato in data: 9/11/2011 alle ore:23:59 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

sindaco-laurenzanoCrisi al comune di Atripalda, il sindaco Aldo Laurenzano lavora alla nomina della nuova giunta. Sempre avvicinarsi a conclusione lo strappo apertosi nella maggioranza di centrosinistra a Palazzo di città e che per oltre un mese ha blocca il Comune provocando l’azzeramento dell’esecutivo municipale con la dimissione di tutti gli assessori Pd. La composizione della nuova giunta dovrebbe essere di cinque assessori. L’esecutivo a cinque sarebbe formato da ben quattro assessori per il Partito Democratico, con la riconferma di tutti gli uscenti: il vicesindaco Enzo Aquino, Andrea Montuori, Luigi Tuccia ed infine Nancy Palladino. Il quinto assessorato andrebbe invece all’ex assessore Maurizio De Vinco di «Pensiero Moderato» in quota indipendente.
Fuori dall’esecutivo resterebbero Sinistra Ecologia e Libertà (SeL), pronta ad un appoggio esterno e anche i quattro ex-assessori del gruppo «Centrosinistra per Atripalda»: Tony Troisi, Giacomo Foschi, Gioacchino Guerriero ed infine Elio Di Pietro. Ma i dubbi non mancano e anche le certezze non sono poche. «La nostra posizione resta quella nota – spiega Tony Troisi, capogruppo del “Centrosinistra per Atripalda” – non siamo disponibili ad assumere incarichi di giunta né a ricevere deleghe. Siamo disponibili invece a valutare di volta in volta le proposte che il sindaco vorrà sottoporci, valutandone l’utilità per la città. Rimaniamo convinti che non è utile il Commissariamento per Atripalda a sette mesi dalle elezioni naturali, tenendo presente che ci sono alcuni questioni utili che potrebbero essere portate a termine in questo periodo, alcune delle quali indicate anche dal sindaco nella sua ultima lettera».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it