Flash news:   Giullarte 2018, stasera il taglio del nastro. La delegata agli Eventi Antonella Gambale: “l’edizione numero 19 sarà un vero e proprio anno zero, l’anno della completa maturità“ Bando per il servizio civile presso la Misericordia di Atripalda: 13 posti disponibili Memorial “Un pezzo di storia del Calcio Atripaldese” venerdì 28 settembre Distretto Sanitario, sottoscritto il protocollo per la realizzazione della nuova sede di Atripalda Da domani il Festival internazionale di Artisti di Strada “Giullarte” Mister Graziani: “gara utile per provare schemi”. Parla Matute. FOTO Coppa Italia amara, Avellino battuto dal Nola. FOTO Calcio Avellino Ssd, avvenuta la consegna del logo Fiamme nella notte in via Tufarole, distrutto un camion. Si indaga Giullarte 2018, ieri al Comune la conferenza stampa di presentazione della kermesse. Il consigliere regionale Petracca: “sul turismo c’è ancora tanto da fare”. FOTO

Gli Amatori della Bici di Atripalda ancora alla ribalta della stampa nazionale su “Cicloturismo”

Pubblicato in data: 15/11/2011 alle ore:07:39 • Categoria: Sport, CiclismoStampa Articolo

de_vito-amatucci-de_ciccoLa stagione agonistica è terminata oramai da tempo ma sulla stampa nazionale specialistica si parla ancora dei prestigiosi ciclisti di Atripalda. Come ben sapete quest’anno, il Circolo Amatori della Bici di Atripalda ha portato ben 3 atleti alla conquista dello scudetto Prestigio 2011.

Proprio uno di questi tre, Antonio De Cicco (nella foto con De Vito e Amatucci), esprime parole di orgoglio e gratitudine nei confronti del sodalizio atripaldese e per chi gli ha permesso di raggiungere tale inaspettato obiettivo. Tale pensiero è stato prontamente ripreso dal paper nazionale Cicloturismo che, nella tiratura di novembre ha così dedicato un articolo, sotto riportato, al mitico trio atripaldese.
Così scrive Antonio:
articolo_cicloturismoVorrei ringraziare i miei amici per avermi aiutato a conquistare il Prestigio 2011. Un brevetto che è stato duro e faticoso da conquistare, sia per il grande sforzo a cui ogni gara ci ha sottoposto, sia per i tanti chilometri percorsi in bici e in auto per raggiungere i luoghi dove si disputavano le gare. E per noi che partivamo da un paese del sud come Atripalda, le trasferte erano davvero lunghe. Quindi un grazie particolare per essere stati sempre al mio fianco a Luciano De Vito, che ha conquistato il suo prestigio nel 2009, ad Antonio Amatucci, che invece l’ha conquistato per la prima volta insieme a me, e un saluto affettuoso a Gerardo Visconti che non è un prestigioso, ma avendoci supportato in molte gare è come se lo fosse.
Infine, un saluto di cuore agli amici del Circolo Amatori della Bici di Atripalda e del Prestigio
“.
Antonio De Cicco
Atripalda

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it