sabato 22 settembre 2018
Flash news:   Stasera “la Festa dei Folli” a Giullarte, ieri il taglio del nastro. FOTO Festeggiamenti San Sabino, in migliaia al concerto di Masini. Tantissimi fedeli alla messa e processione per il Patrono. FOTO “La Bodeguita de Ana” recensita da il Giornale Provincia, si vota per il rinnovo il 31 ottobre Giullarte 2018, stasera il taglio del nastro. La delegata agli Eventi Antonella Gambale: “l’edizione numero 19 sarà un vero e proprio anno zero, l’anno della completa maturità“ Bando per il servizio civile presso la Misericordia di Atripalda: 13 posti disponibili Memorial “Un pezzo di storia del Calcio Atripaldese” venerdì 28 settembre Distretto Sanitario, sottoscritto il protocollo per la realizzazione della nuova sede di Atripalda Da domani il Festival internazionale di Artisti di Strada “Giullarte” Mister Graziani: “gara utile per provare schemi”. Parla Matute. FOTO

Pd, Centrosinistra e Sel sempre più divisi ma il sindaco tenta di riproporre la stessa giunta con l’innesto di De Vinco

Pubblicato in data: 15/11/2011 alle ore:08:06 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

municipioCrisi al comune di Atripalda, il sindaco Laurenzano stamattina si gioca l’ultima carta e nomina la nuova giunta.
Incassa la fiducia dal Pd e da Moschella e De Vinco, ieri anche Sel e «Centrosinistra per Atripalda», con due distinti documenti politici, hanno confermato, tra non pochi distinguo, il sostegno a Laurenzano che oggi tenta l’ultima carta di varare la nuova giunta.
Due documenti politici diversi, contenenti non pochi stoccate però al primo cittadino, consentono a Laurenzano di tirare un sospiro di sollievo evitando di dover rassegnare le dimissioni. Da qui la scelta di giocare l’ultima carta procedendo al varo del nuovo esecutivo: ieri predisposti anche i decreti di nomina che questa mattina è pronto a firmare.
Sarà una giunta a cinque: riconferma per i quattro assessori del Partito Democratico più un indipendente. Vicesindaco Enzo Aquino, Andrea Montuori (Sport), Luigi Tuccia (Urbanistica) ed infine Nancy Palladino (Istruzione e Cultura). Il quinto assessorato andrà a Maurizio De Vinco in quota indipendente che tornerà a seguire l’Ambiente.
La giunta verrà convocata per la prima riunione tra domani o dopodomani. Se gli assessori non dovessero presentarsi, Laurenzano rassegnerebbe le dimissioni. Fuori dall’esecutivo confermano di voler restare Sinistra Ecoligia e Libertà (SeL) con Luigi Adamo e i quattro ex-assessori del gruppo «Centrosinistra per Atripalda»: Tony Troisi, Giacomo Foschi, Gioacchino Guerriero ed Elio Di Pietro. Per loro solo un appoggio esterno.
Laurenzano ieri si è ritrovato con ben tre documenti politici: il suo appello sottoscritto dai sei consiglieri del Pd e dagli indipendenti De Vinco e Moschella, il documento politico di Sel e quello infine del «Centrosinistra per Atripalda». Da qui la scelta di tentare di presentare una nuova giunta incrociando le dita.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it