Flash news:   Ex guardia giurata spacciava droga, la Polizia arresta 37enne atripaldese “Festa dei Popoli”, l’affondo di Giovanni Ardolino: “solo vetrina propagandistica di certa sinistra italiana e atripaldese” Truffatore seriale napoletano arrestato dai Carabinieri di Atripalda “Uno stile di vita come prevenzione e cura”, domani sera convegno nella chiesa di San Nicola da Tolentino “Irpinia, Musica e Castelli” di scena ad Atripalda sabato con un concerto nella chiesa madre Visita guidata al torronificio ‘Di Iorio’ per i bambini della scuola di Atripalda Concerto “New Ensemble Toscanini” venerdì 15 dicembre nella Chiesa di Sant’Ippolisto Al via il cartellone degli eventi “A Natale…Vivi Atripalda” promosso dall’Amministrazione tra pista sul ghiaccio, musica e notti bianche lungo il fiume Sabato. L’assessore Urciuoli: “ventinove iniziative per la città” Rinviato a giudizio l’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Vincenzo Salsano Gli auguri del capogruppo consiliare Paolo Spagnuolo a Raffaele Pipola: lunedì sarà insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica

Pd, Centrosinistra e Sel sempre più divisi ma il sindaco tenta di riproporre la stessa giunta con l’innesto di De Vinco

Pubblicato in data: 15/11/2011 alle ore:08:06 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

municipioCrisi al comune di Atripalda, il sindaco Laurenzano stamattina si gioca l’ultima carta e nomina la nuova giunta.
Incassa la fiducia dal Pd e da Moschella e De Vinco, ieri anche Sel e «Centrosinistra per Atripalda», con due distinti documenti politici, hanno confermato, tra non pochi distinguo, il sostegno a Laurenzano che oggi tenta l’ultima carta di varare la nuova giunta.
Due documenti politici diversi, contenenti non pochi stoccate però al primo cittadino, consentono a Laurenzano di tirare un sospiro di sollievo evitando di dover rassegnare le dimissioni. Da qui la scelta di giocare l’ultima carta procedendo al varo del nuovo esecutivo: ieri predisposti anche i decreti di nomina che questa mattina è pronto a firmare.
Sarà una giunta a cinque: riconferma per i quattro assessori del Partito Democratico più un indipendente. Vicesindaco Enzo Aquino, Andrea Montuori (Sport), Luigi Tuccia (Urbanistica) ed infine Nancy Palladino (Istruzione e Cultura). Il quinto assessorato andrà a Maurizio De Vinco in quota indipendente che tornerà a seguire l’Ambiente.
La giunta verrà convocata per la prima riunione tra domani o dopodomani. Se gli assessori non dovessero presentarsi, Laurenzano rassegnerebbe le dimissioni. Fuori dall’esecutivo confermano di voler restare Sinistra Ecoligia e Libertà (SeL) con Luigi Adamo e i quattro ex-assessori del gruppo «Centrosinistra per Atripalda»: Tony Troisi, Giacomo Foschi, Gioacchino Guerriero ed Elio Di Pietro. Per loro solo un appoggio esterno.
Laurenzano ieri si è ritrovato con ben tre documenti politici: il suo appello sottoscritto dai sei consiglieri del Pd e dagli indipendenti De Vinco e Moschella, il documento politico di Sel e quello infine del «Centrosinistra per Atripalda». Da qui la scelta di tentare di presentare una nuova giunta incrociando le dita.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it