Flash news:   Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani Partiti i lavori di messa in sicurezza di palazzo Caracciolo Compleanno Ilaria Festa – auguri dalla famiglia Controlli agli esercizi commerciali: denunciato un cinese ad Atripalda e maxi-sanzione per il lavoro irregolare

La pianista atripaldese Antonella De Vinco in concerto a Parigi domenica 20 novembre

Pubblicato in data: 16/11/2011 alle ore:17:06 • Categoria: CulturaStampa Articolo

antonella de vincoLa pianista atripaldese Antonella De Vinco (foto) si esibirà a Parigi domenica 20 novembre.
In duo con la violinista Katia Ghigi ripercorrerà il concerto già eseguito lo scorso 5 novembre presso la Chiesa del Carmine di Avellino nell’ambito della quindicesima edizione della rassegna di “Muisca da camera” organizzata dall’ass. Euterpe.
Il debutto c’e’ stato lo scorso 8 ottobre a
Praga nell’ambito del prestigioso Tony and Mesty Festival ma il tour proseguirà domenica 20 novembre quando la pianista atripaldese suonerà a Parigi nell’ambito delle Journées Internationales de la Musique Classique organizzate dall’Association Musici Artis Paris in collaborazione con l’Academie Internationale de Musique. Un cartellone quello di concerti organizzati nella capitale francese caratterizzato da artisti di caratura internazionale quali ad es. Philippe Cuper, primo clarinetto dell’Opera di Parigi.

DUO GHIGI – DE VINCO Katia Ghigi, violino – Antonella De Vinco, pianoforte:

Katia Ghigi, dopo gli studi classici, ha conseguito il Diploma di Violino con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Perugia.
Si e’ perfezionata alla “Scuola di Musica di Fiesole” con il celebre “Trio di Trieste”, Milan Skampa ,PieroFarulli , Pavel Vernikov e Ilya Grubert.
Ha iniziato giovanissima l’attività concertistica, esibendosi in qualità di
solista e in formazioni da camera per importanti Festival ed Società di
concerti: “Amici della Musica” di Perugia , “Amici della Musica” di
Firenze, , “Amici della Musica” di Latina, “Todi Festival”, “Festival delle Nazioni” di Città di
Castello, “Gubbio Festival”,”Settimane Musicali” di Lugano (Svizzera),
“Festival Internazionale” di Kusatsu (Giappone), “Ravello Festival”,”Est-Ost Festival” ( Austria) ,”Teatro San Carlo” di Napoli, Teatro alla Scala di Milano, Teatro Regio di Parma, “Sala Verdi” del Conservatorio di Milano, Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, Parco della Musica di Roma, “Schauspielelhaus” di Berlino (Germania),” Staatsoper” di Dresda, “Alte
Oper” di Francoforte, “Sala Grande dell’ Opera” del Cairo (Egitto), Sala ” F. Chopin” di Varsavia (Polonia),”Sura Salons” di Ankara (Turchia), “Suntory Hall” di Tokyo(Giappone).
Ha partecipato a numerose tournées in Francia, Spagna, Svizzera, Grecia, ex
Iugoslavia, Polonia, Germania, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Egitto,
Turchia, Libano, Ungheria, Giappone e Austria.
Ha suonato, sempre in qualità di ” prima parte” e solista con
numerose orchestre da camera e sinfoniche, maturando così significative
esperienze dovute alla collaborazione con celebri musicisti:
Felix Ajo, Cristiano Rossi,Rocco Filippini, Franco Petracchi, Marco Rizzi, Thomas Indermule, Werner Hink (primo Violino dei Wiener Philarmoniker), Keiko Toyama, Enrico Dindo, Sascha Gavrilov, Pierre Amojal, Wolfgang Meyer, Milan Turkovic, Fabrizio Meloni, Stefan Milenkovic, Bruno Canino, Federico Mondelci, Roland Dyens, Francesco Manara,Massimo Quarta,Mario Brunello.
Ha inciso numerosi CD per le case discografiche: Dynamic, Quadrivium, Bongiovanni, (alcuni dei quali recensiti con il massimo del punteggio artistico dalla rivista Amadeus),Tactus e Capstone Records ( U.S.A.)
Suona un violino Eugenio Degani del 1895.

Antonella De Vinco
, nasce ad Atripalda(AV), studia sino al conseguimento del diploma in pianoforte con il M° Carlo Lapegna e successivamente si perfeziona con il M°Franco Medori e la concertista Laura De Fusco.
Ha frequentato varie Masterclasses tenute dai Maestri Franco Scala, Riccardo Risaliti e Boris Petrushansky.
Nel 2006 ha conseguito brillantemente il Diploma Accademico di Laurea di II livello in Pianoforte presso il Consevatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli.
Ha suonato per importanti istituzioni concertistiche ed enti musicali in Italia: Trieste – Teatro Miela, Chieti – Teatro Marrucino, Benevento – Teatro Comunale, Sassari – Teatro “G. Verdi”, Cagliari – Ente Concerti Palestrina, Torino – Teatro Alfieri, Milano – Teatro Piccolo,Bologna – Auditorium Università J. Hopkins, Ferrara – Casa dell’Ariosto, Perugia – Auditorium Università degli Stranieri,Teatro del Pavone, Spoleto – I Concerti dell’Orfeo, XI Stagione Concertistica – Toscana Classica A.GI.MUS di Firenze, Roma – Auditorium Sagrestia del Borromini, Bari – Fondazione Piccinni , Messina – Sala Laudamo Università, Società dei Concerti di Ravello, Società dei Concerti di Monza, Alba MusicFestival, Gressoney Festival Internazionale di Musica da Camera;
in Europa: Germania (Philharmonie, Istituto Italiano di Cultura di Wolfsburg, I. I.C. di Amburgo, I.I.C. di Berlino, Auditorium Università di Kiel, Beethoven Haus di Bonn); Austria (Konzerthaus – Vienna); Spagna (Festival de Verano – Barcellona, “Espacios Sonoros “- Teatro de Murcia, Palacio Consistorial de Cartagena, Auditorio Nacional de Musica – Madrid), Portogallo (Auditorium Conservatorio – Oporto); Belgio (Auditorium Wielick – Liegi), Francia (Musicalta Festival); Norvegia( Bergen Summer Festival); Russia( Società “Dante Alighieri” di Mosca); Bulgaria ( Sala Bulgaria – Filarmonica di Sofia), Repubblica Ceca- (Smetana Hall di Praga);
in Sud America: Argentina (I.I.C. di Buenos Aires, Salon Dorado – La Plata); Brasile ( Dipartimento di Cultura dello Stato di San Paolo); Messico (IIC di Città del Messico, Teatro Principal di Puebla , Museo Nishizawa e Auditorium Università di Toluca, Museo National di Zacatecas);
in Texas e California: Dallas, Istituto Italiano di Cultura di S.Francisco;
in Nord America: Canada(Università di Toronto, Auditorium National di Ottawa, Chapelle du Bon Pasteur di Montreal);
negli Stati Uniti: Carnegie Hall – New York;
in Asia: Giappone (Kioto, Hiroshima, Metropolitan Art Space – Tokio).
Ha curato la direzione artistica della XXVII e XXVIII edizione di “Musica in Irpinia” Festival Internazionale di orchestre.
E’ Presidente dell’Associazione Musicale Internazionale “Arturo Toscanini” della quale dal 2006 ricopre anche la carica di Direttore Artistico pro-tempore.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it