Flash news:   Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma Sta meglio il 13enne atripaldese precipitato dal tetto dell’ex scuola di Rampa San Pasquale. FOTO Operava ad Atripalda la falsa dentista scoperta e denunciata da “Striscia la Notizia”

Stage nerazzurro ad Atripalda con l’osservatore dell’Inter Franco Della Monica. Il 30 novembre arriva la Juventus

Pubblicato in data: 16/11/2011 alle ore:22:25 • Categoria: Sport, CalcioStampa Articolo

della monica - montanileNon ha deluso le attese della vigilia lo stage preselettivo targato F.C. Internazionale tenutosi allo stadio “Valleverde” di Atripalda. Il raduno per ragazzi nati dal 2000 al 1998, fortemente voluto da mister Montanile, ha attirato diverse scuole calcio provenienti anche da fuori provincia, oltre a numerosi piccoli atleti desiderosi di mettersi in mostra sotto l’occhio vigile di Franco Della Monica (nella foto con mister Montanile), osservatore nerazzurro per il Lazio e la Campania. E proprio sulla Campania l’esperto talent scout ha concentrato la propria attenzione per completare la rosa Esordienti del club di Moratti. In tal senso ha rivestito un ruolo fondamentale la tappa in riva al Sabato, uno degli ultimi appuntamenti utili prima della selezione regionale di dicembre che si svolgerà a Pianura. Il bilancio tracciato da Franco Della Monica al termine dello stage è incoraggiante per tutto il movimento irpino di calcio giovanile: “L’Inter ha intenzione di guardare attentamente alla realtà di Avellino e provincia. Ci sono tutte le premesse per attingere dal bacino che offre la realtà irpina. Finora nessun atleta avellinese della fascia di età in questione è stato scelto per far parte delle formazioni giovanili dell’Inter ma ritengo opportuno continuare ad insistere nella ricerca su questo territorio. Verrò spesso in provincia. Ci sono realtà che non vanno trascurate“. Non può mancare un riferimento a mister Montanile, il cui instancabile impegno nell’attività di settore giovanile ha fatto sì che Atripalda ricevesse per un giorno le attenzioni dell’emissario del club nerazzurro: “Montanile è un conoscitore di calcio. Sa lavorare bene con i giovani e non devo certo presentarlo io dopo i campionati giovanili che ha vinto con squadre importanti. Per me è un referente fondamentale. Grazie a lui Atripalda può diventare un punto di riferimento non solo provinciale ma anche regionale per quel che riguarda il calcio giovanile. Sinceramente non conoscevo la realtà atripaldese. Mi ha fatto davvero un’ottima impressione. A mio giudizio ci sono tutti i presupposti per costruire qualcosa di importante“. Il prossimo appuntamento con il calcio giovanile ad Atripalda sarà mercoledì 30 novembre. Questa volta sarà la Juventus a dare lustro alla realtà sabatina con un raduno ufficiale.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it