Flash news:   Sinistra Italiana Atripalda critica l’azione dell’amministrazione: «la rivoluzione deve essere la risoluzione nell’anno di problemi urgenti. Centro città in condizione di grande degrado». Replica anche sul futuro dell’ex cinema Ideal Fondi per la “Mazzetti”: è polemica in città. Il sindaco: “impegno globale dell’amministrazione sull’edilizia scolastica”. L’ex sindaco: “premiata la nostra programmazione” Adeguamento sismico, 2 milioni e 800mila euro per la ricostruzione della Mazzetti di via Manfredi. Parla l’ex delegato ai Lavori pubblici Lello Barbarisi: “Notizia della quale devono gioire tutti, a partire dalle famiglie. Senza progettualità oggi non si va da nessuna parte. Fiducia nella prosecuzione del lavoro iniziato e visione della città della cultura condivisa con il sindaco” Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra Nuovo libro sullo Stracittadino di Gioso Tirone: “X Edizione – Anno 1984” Confronto sul Reddito di Inclusione mercoledì pomeriggio nella sala consiliare Serie D, Green Volley The Marcello’s che vittoria: battuta Ischia al tie-break Calendario 2018, inviaci la tua foto più bella per i mesi del nuovo anno Emozioni dell’Epifania con il concerto gospel del Coro Armonia. FOTO Il gruppo “Noi Atripalda” interroga l’Amministrazione sulla mappatura reti fognarie secondarie

Crisi al Comune, Massimiliano Del Mauro (Pdl) attacca: «Ormai siamo alla farsa. Solo accanimento alla poltrona e comportamento ridicolo del sindaco e del Pd»

Pubblicato in data: 18/11/2011 alle ore:16:51 • Categoria: Politica, PdlStampa Articolo

massimiliano-del-mauro-1Per l’esponente del Pdl, capogruppo consiliare Massimiliano Del Mauro, la crisi al Comune è: «ormai una farsa. Non si riescono a comprendere i motivi di un tale accanimento alla poltrona. Non servono ulteriori verifiche per registrare che la maggioranza non esiste più. Anche l’indecisione e la vacuità del Partito Democratico hanno stancato. Assistiamo quotidianamente a uno spettacolo grottesco. Voglio dare un consiglio al Primo Cittadino e al Pd: la smettano di annunciare dimissioni che poi sistematicamente non vengono date».

«Non serve l’appoggio esterno dei partiti ma quello concreto in Consiglio. Con un comportamento al limite del ridicolo, il Sindaco e i componenti del Pd stanno perdendo stima e rispetto all’interno del paese. E’ una vicenda brutta da qualsiasi prospettiva la si voglia guardare. Dal punto di vista personale, io, come tanti cittadini atripaldesi, avevo, ho una buona considerazione di Laurenzano ma, ahimè, si è trasceso. Ora si deve decidere se andare avanti fino a fine legislazione o chiudere l’esperienza perché non sussistono più le condizioni. La cittadinanza non può essere altresì costretta a subire una bagarre che è divenuta insostenibile».

Per Raffaele La Sala la maggioranza brancola nel buio: «Credo di poter concludere – ha riferito il consigliere comunale di minoranza di  “Merito è Libertà” – che Laurenzano non si dimetterà per il solito, più volte ribadito, senso di responsabilità presunto. Qualcuno dovrà spiegare alla Città e agli atripaldesi le ragioni di una crisi ripetuta, il tempo perduto, le scelte politiche e para-politiche di piedini, para-piedini e centrosinistri. E’ una pena che si consuma nel malinconico silenzio di un’opposizione che, tranne qualche raro sussulto, è apparsa pressoché imbelle. L’unica certezza al momento è che la farsa alla quale ci hanno abituati continuerà ad essere inscenata».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it