alpadesa
  

La nuova giunta dà il via libera al progetto di riqualificazione di contrada Alvanite. Sabato consiglio comunale

Pubblicato in data: 23/11/2011 alle ore:07:56 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

alvaniteVia libera ieri pomeriggio al progetto di riqualificazione di contrada Alvanite. Debutto per la nuova giunta con la quale il sindaco Aldo Laurenzano spera di portare a scadenza naturale la consiliatura.
I quattro assessori riconfermati del Pd (Enzo Aquino, Luigi Tuccia, Andrea Montuori e Nancy Palladino) più l’indipendente Maurizio De Vinco hanno discusso con il sindaco e visionati gli atti dell’intervento di ristrutturazione urbana di Alvanite, che ha ottenuto un finanziamento di 7 milioni di euro con il programma di housing sociale dalla Regione.
Ad illustrare la documentazione l’ingegnere capo dell’Utc Silvestro Aquino. L’intervento prevede la costruzione di 76 nuovi alloggi, rivitalizzazione sociale e riqualificazione degli spazi esterni della contrada. Sabato mattina 26 novembre, alle ore 9, invece Laurenzano ha convocato il consiglio comunale con all’ordine del giorno la presentazione della nuova giunta e delle linee programmatiche di fine consiliatura, così come richiesto dal Partito democratico cittadino. Su ciò chiederà la fiducia alla maggioranza. Le inside in aula potrebbero però arrivare da Sel e dal gruppo «Centrosinistra per Atripalda».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it