" class="thickbox">
  
Flash news:   Amministrative 2017, oggi dinanzi al Tar di Salerno si discute il ricorso presentato da “Noi Atripalda” Peppino di Capri ad Atripalda suona al pianoforte per i 50 anni del dottore Sabino Aquino e incanta tutti gli invitati. FOTO Riqualificata la facciata di Palazzo di Città. Il sindaco: “mai vista così bella”. Messa in sicurezza la chiesa del Carmine, don Ranieri: “ora aiuto dai fedeli”. FOTO Novellino: «tre punti meritati» Lupi corsari a Novara per la prima vittoria esterna: finisce 1-2 Sposi Luigi Galluccio e Anna Guadagno, auguri Tesseramento Pd 2017, al via le sottoscrizioni delle tessere Atripalda Volleyball, buona prova nel primo test match a Marcianise Giullarte 2017, ieri mattina presentazione del Festival nella Sala Consiliare Al via la 25° edizione del Torneo ‘Vito Lepore’

Incendiato box auto ieri sera a contrada Alvanite, indagano i Carabinieri

Pubblicato in data: 1/12/2011 alle ore:10:11 • Categoria: CronacaStampa Articolo

alvaniteAlle ore 21:30 circa di ieri sera a contrada Alvanite, ignoti hanno incendiato un cumulo di rifiuti ingombranti esistente all’interno di un vecchio box auto, di proprietà del Comune perché pertinenza di quelle case popolari, e da tempo in stato di abbandono (tra l’altro abbandonato dopo un precedente incendio).
Le fiamme, domate dai vigili del fuoco di Avellino, non hanno provocato feriti o danni, ad eccezione della distruzione del box auto, comunque già precedentemente ridotto a rudere.
Il gesto è stato sicuramente finalizzato all’eliminazione dell’immondizia e del relativo olezzo. Indaga la Stazione Carabinieri di Atripalda.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it