Flash news:   Tavola rotonda su sanità e sussidiarietà assistenziale ieri mattina promossa dal’associazione “Primavera Irpinia”. FOTO Confronto sul Reddito di Inclusione nella Sala consiliare, già 105 domande presentate in città. FOTO Il presidente dell’Us Avellino conferma la cessione della clinica Santa Rita di Atripalda Primavera Irpinia in campo domenica ad Atripalda per una migliore sanità provinciale Varato il direttivo cittadino di Forza Italia: ecco l’organigramma e i ruoli assegnati Centro commerciale di via Roma, nessun abuso: tutti prosciolti dal Gup di Avellino Sinistra Italiana Atripalda critica l’azione dell’amministrazione: «la rivoluzione deve essere la risoluzione nell’anno di problemi urgenti. Centro città in condizione di grande degrado». Replica anche sul futuro dell’ex cinema Ideal Fondi per la “Mazzetti”: è polemica in città. Il sindaco: “impegno globale dell’amministrazione sull’edilizia scolastica”. L’ex sindaco: “premiata la nostra programmazione” Adeguamento sismico, 2 milioni e 800mila euro per la ricostruzione della Mazzetti di via Manfredi. Parla l’ex delegato ai Lavori pubblici Lello Barbarisi: “Notizia della quale devono gioire tutti, a partire dalle famiglie. Senza progettualità oggi non si va da nessuna parte. Fiducia nella prosecuzione del lavoro iniziato e visione della città della cultura condivisa con il sindaco” Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra

Alla Banca della Campania la voce di Noa canta Napoli il 18 dicembre

Pubblicato in data: 7/12/2011 alle ore:08:30 • Categoria: CulturaStampa Articolo

noa-noapolisE’ un evento d’eccezione a caratterizzare il Natale cittadino. L’occasione è offerta dal consueto appuntamento di fine anno proposto dalla Banca della Campania per lo scambio di auguri con la comunità, firmato dalla Banca della Campania, in programma il 18 dicembre, alle 20.30. Ad esibirsi nella cornice dell’auditorium di Collina Liguorini sarà la cantante israeliana Noa (foto) in un suggestivo concerto che la vedrà salire sul palco, accompagnata dai Solis String Quartet e dal chitarrista Gil Dor.

L’artista proporrà il suo ultimo progetto musicale dal titolo “NOApolis“. Ad andare in scena sarà un vero e proprio omaggio alla canzone napoletana d’autore, dalle villanelle del ‘400 a Roberto Murolo. Una tracklist di 14 brani tutti cantati in napoletano, fatta eccezione per Nini Kangy (Lily Kangy) e Gaa’gua (Nonna nonna), incise in lingua ebraica. Noa si conferma artista profondamente impegnata nell’utilizzo della musica come strumento di riavvicinamento fra popoli in conflitto, a partire dalla tragica questione mediorientale.

Nelle sue canzoni rivivono così le contraddizioni dell’universo isarealiano (come l’avere le radici ai due lati del mare, sia nel paese della diaspora, sia in Israele), i suoi dolori (la guerra, il terrorismo) e le speranze ma anche l’universalità della musica, la ricchezza che deriva dall’incontro tra culture differenti. La direzione artistica dell’evento è di Alfonso Scarinzi.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it