" class="thickbox">
  
Flash news:   Giullarte 2017, questa mattina conferenza stampa di presentazione dell’evento. Spagnuolo: “recupero di un momento caratterizzante, di aggregazione e riscoperta del centro storico e della sue potenzialità” Terzo raid l’altra notte all’edificio dell’Utc in piazzetta Pergola nell’ala che ospita la scuola Adamo. Il sindaco: “Abbiamo installato grate in ferro alle finestre, lavoriamo alla videosorveglianza” Mancata pubblicazione graduatoria alloggi popolari, il gruppo consiliare “Noi Atripalda” presenta interrogazione al sindaco Festeggiamenti San Sabino, tanti fedeli alla messa e processione per il Patrono. Il vescoco Aiello: “viviamo giorni nuvolosi e di caligine”. Il sindaco: “tre giorni intensi, emozionanti, gratificanti”. FOTO Magia e antichi mestieri a Capo la Torre, da domani si alza il sipario su Giullarte Il colonnello Massimo Cagnazzo nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri Riparte l’autunno politico di Primavera Irpinia Atripalda “Luigi Sessa e l’avventura americana”, nota di Lello La Sala Clementino con la sua energia travolge Atripalda: bagno di folla per il suo rap in piazza Umberto. FOTO Prima giornata ecologica “Atripalda si Differenzia” sabato 30 settembre

Sidigas Pallavolo, con orgoglio a Castellana in vista dei prossimi scontri diretti per la salvezza

Pubblicato in data: 10/12/2011 alle ore:09:25 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

sidigas-pallavolo-atripalda1Penultima giornata del girone di andata: la Sidigas scende in campo (domenica alle 18) al Pala Grotte di Castellana. Dopo dodici sconfitte di fila patite dai biancoverdi e valutato il roboante roster gialloblu, il pronostico è blindato; una sconfitta in terra pugliese non farebbe notizia. Alla luce di una vigilia di poche speranze e della sconfitta senza mordente rimediata giovedì in casa contro Perugia, il presidente Antonio Guerrera ha voluto strigliare i suoi. Perdere sì può, perdere la dignità no. Il messaggio è arrivato a chiare lettere agli atleti della rosa quotidianamente assistiti, in tutto e per tutto, da dirigenti che cercano di non far mancare loro nulla. Sul fronte allenamenti, tutti gli uomini del roster hanno partecipato all’ultima seduta svoltasi al Paladelmauro prima della partenza per la Puglia. Al gruppo si aggregherà dalle giovanili anche il centrale Gerardo De Mattia classe ’93. Sotto rete nella rifinitura spazio al contrattacco e alle simulazioni di gioco di palloni clou, Lorenzoni ha stimolato i suoi nei punti deboli. Dalla gara persa a Milano a quella contro Perugia il passo indietro nel gioco è stato soprattutto mentale. Una scossa è necessaria da subito. Perché dopo gli impegni contro Castellana e la sfida casalinga con Sora che chiuderà l’andata, Atripalda farà visita all’Isernia in un match salvezza dove conteranno soprattutto le energie nervose. Maric, Salgado, Milushev, Cazzaniga, Rodriguez, i bombardieri pugliesi guidati in panchina da Di Pinto dopo lo stop di Corigliano sono pronti a liquidare in fretta la pratica Sidigas. Una pratica che per i biancoverdi ha grande valore. Voglia di riscatto, impegno, reazione e attaccamento alla maglia è ciò che chiede la società, pronta a tutto pur di raggiungere la salvezza. Poi vada come vada.

Print Friendly

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it