domenica 19 novembre 2017
Flash news:   Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani Partiti i lavori di messa in sicurezza di palazzo Caracciolo Compleanno Ilaria Festa – auguri dalla famiglia Controlli agli esercizi commerciali: denunciato un cinese ad Atripalda e maxi-sanzione per il lavoro irregolare Green Volley, la prima vittoria stagionale è targata Under 14. Mister Troncone: “Non ci poniamo limiti” Amdos, domenica visite gratuite all’Asl per la prevenzione del tumore al seno Serie D, la Green Volley The Marcello’s muove la classifica: conquistato il primo punto

Sidigas Pallavolo Atripalda ancora ko, da Castellana a mani vuote

Pubblicato in data: 11/12/2011 alle ore:23:59 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

sidigas-pallavolo-atripalda1Una sconfitta onorevole, secondo pronostico, “auspicata” alla vigilia proprio con queste modalità. A fine gara, oltre all’orgoglio, anche un pizzico di rammarico sul quale continuare a costruire progetti salvezza. La gara della Sidigas al Palagrotte è tutta qui. Il ko numero tredici in campionato non brucia. Risultato finale 3-1 (25-15, 25-27, 25-12, 25-23) con il sogno di strappare un punto in Puglia solo accarezzato.

Dopo aver lasciato la scena nel primo set ai padroni di casa in formato “super squadra” (1-0), Lorenzoni cerca nuovi equilibri nel secondo dirottando Nemeth opposto e inserendo capitan Bruno in banda con Gallotta; l’onda d’urto pugliese è attenuata dal gran lavoro dei martelli-ricettori atripaldesi, l’ungherese intanto conferma di attraversare un momento magico, a prescindere dal ruolo nel quale viene impiegato; il risultato è la vittoria del game ai vantaggi (una circostanza verificatasi in precedenza solo a Roma con il Club Italia, ndr).
Sull’1a1 la gara sembra destinata all’equilibrio e invece Di Pinto rovista in panchina e si affida al “solito” Cazzaniga. L’opposto trova difficilmente ostacoli sulla sua strada, Castellana domina il terzo gioco e si riporta avanti 2-1. La sfida sembra ai titoli di coda ma è Atripalda a poter scrivere il finale; nel quarto set un vantaggio parziale di 16-19 prima, e il 23-23 poi, creano un po’ di suspance. Purtroppo per i biancoverdi finisce come da pronostico. La gara si conclude dai nove metri con una battuta sbagliata e un ace di Cazzaniga.
Tanti i temi di analisi che mister Lorenzoni e la dirigenza valuteranno in settimana.
Domenica prossima, insieme alle telecamere di Sport Italia, al Paladelmauro arriva Sora. L’orgoglio ritrovato a Palagrotte non va smarrito.

BCC-NEP CASTELLANA GROTTE – SIDIGAS ATRIPALDA 3-1
(25-15, 25-27, 25-12, 25-23)

BCC-NEP CASTELLANA GROTTE: Cazzaniga 15, Elia 7, Ricciardello, Falaschi 4, Castellano 4, Milushev 11, Rodriguez 9, Salgado 11, Maric 14, Giosa 3, Cicola (L). Non entrati Rinaldi, Torre. All. Di Pinto.

SIDIGAS ATRIPALDA: Bruno 4, Coppola (L), Cuomo 7, Libraro, Nemeth 22, D’avanzo 6, Paris 3, Gallotta 10, Scialò 1. Non entrati Preziosi, De Paula. All. Lorenzoni.

ARBITRI: Pozzi, Venturi.
NOTE – Spettatori 1100, incasso 10000, durata set: 19′, 31′, 20′, 26′; tot: 96′.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it