" class="thickbox">
  
domenica 24 settembre 2017
Flash news:   Riqualificata la facciata di Palazzo di Città. Il sindaco: “mai vista così bella”. Messa in sicurezza la chiesa del Carmine, don Ranieri: “ora aiuto dai fedeli”. FOTO Novellino: «tre punti meritati» Lupi corsari a Novara per la prima vittoria esterna: finisce 1-2 Sposi Luigi Galluccio e Anna Guadagno, auguri Tesseramento Pd 2017, al via le sottoscrizioni delle tessere Atripalda Volleyball, buona prova nel primo test match a Marcianise Giullarte 2017, ieri mattina presentazione del Festival nella Sala Consiliare Al via la 25° edizione del Torneo ‘Vito Lepore’ Nigeriano tenta di avvicinare una ragazzina per corteggiarla in piazza, i genitori chiamano i Carabinieri Giullarte 2017, questa mattina conferenza stampa di presentazione dell’evento. Spagnuolo: “recupero di un momento caratterizzante, di aggregazione e riscoperta del centro storico e della sue potenzialità”

Crisi al Comune, protocollate le prime dimissioni dei consiglieri Pd Landi, Tomasetti, Tuccia e poi Aquino. Laurenzano: “Vado avanti nonostante la pugnalata alle spalle. Dietro queste manovre c’è il Puc”. Guarda lo Speciale Video con le interviste

Pubblicato in data: 16/12/2011 alle ore:13:52 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

conferenza-laurenzano1Protocollate questa mattina al Comune le dimissioni di quattro consiglieri comunali del Partito Democratico, facendo così seguito alla decisione assunta ieri sera e al documento divulgato questa mattina. Il primo a consegnarle è stato Franco Landi, seguito dal capogruppo consiliare Antonio Tomasetti e dall’ex assessore all’Urbanistica Luigi Tuccia. Dimissioni a ridosso dell’ora di pranzo anche per il vicesindaco Enzo Aquino.
Dimissioni annunciate ma non ufficializzate ancora per Nancy Palladino e Andrea Montuori che sembra vogliano prendersi ancora un pò di tempo per decidere cosa fare.
conferenza-laurenzano2Intanto il sindaco Laurenzano, durante una conferenza stampa presso il suo studio medico (foto), ha comunicato di essere deciso ad andare avanti “Queste dimissioni sono un segnale di rottura. Vengo scaricato dal Pd che aveva eslatato in aula le mie doti. La cosa che mi rattrista e che ognuno deve avere il coraggio delle proprie azioni: ci sono gli uomini e gli ominicchi e i quaquaraquà. Ho il coraggio di affrontare il plotone d’esecuzione ma pretendo che mi si spari di fronte e no alle spalle. Il Pd locale ha tentato con l’agguato in consiglio senza avere gli attributi di sfiduciarmi. Nonostante il tradimento e la pugnalata alle spalle del Pd locale sarebbe stato più onesto sfiduciare il sindaco” così come ha dichiarato alla stampa nel suo studio procedendo per la surroga dei consiglieri dimissionari.
Entro dieci giorni la surroga dei tre dimissionari. Ma il sindaco lancia dure accuse: “Voglio sperare che dietro questa manovra non ci siano interessi più grossi come il Puc: finché io sarò qui non consentirò a nessuno di mettere le mani sulla città. Dietro queste manovre c’è il Puc. Spero che non sia così però“.
Le dimissioni, infatti, come spiegato tecnicamente dal Segretario comunale Clara Curtonon possono essere più ritirate, di conseguenza entro dieci giorni dovrà essere convocato un consiglio comunale“.
Intanto per questo pomeriggio convocato un incontro ad Avellino con la segretaria provinciale Caterina Lengua.

Guarda lo Speciale Video con interviste a Laurenzano, Del Mauro, Tuccia ed al segretario comunale Curto.

[flv width=”250″ height=”200″ image=”http://www.atripaldanews.it/video/dimissioni consiglieri pd 16 dicembre 2011.jpg”]http://www.atripaldanews.it/video/dimissioni consiglieri pd 16 dicembre 2011.flv[/flv]

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it