Flash news:   Controlli agli esercizi commerciali: denunciato un cinese ad Atripalda e maxi-sanzione per il lavoro irregolare Green Volley, la prima vittoria stagionale è targata Under 14. Mister Troncone: “Non ci poniamo limiti” Amdos, domenica visite gratuite all’Asl per la prevenzione del tumore al seno Serie D, la Green Volley The Marcello’s muove la classifica: conquistato il primo punto Sinistra Italiana, il segretario nazionale Nicola Fratoianni lunedì ad Atripalda Paura per il presidente della Provincia Gambacorta colto da infarto. Operato, ora sta meglio Smaltimento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi di origine agricola, protocollata al Comune la petizione del M5S Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: 42enne in manette Taccone: “Ferullo non ha accettato il ruolo di amministratore unico” Estremismo islamico, la deputata Souad Sbai al convegno di PrimaveraIrpinia: «L’Italia è vulnerabile perché abbiamo sottovalutato la gravità della fratellanza mussulmana legata al jihadismo. L’Europa ha rinunciato alle sue radici e qualcuno le ha rimpiazzate». FOTO

Finalmente Sidigas Pallavolo Atripalda: Sotto l’albero la gioia della Vittoria. Battuta Isernia 3 a 2 e muove la classifica

Pubblicato in data: 26/12/2011 alle ore:20:35 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

sidigas-sora1Una vittoria attesa, cercata, voluta. L’anno solare si chiude in bellezza: nell’ultimo impegno Atripalda centra  la prima vittoria esterna della stagione 2011-2012. Torna a muovere la classifica di A2 la Sidigas e lo fa espugnando il Pala Fraraccio di Isernia, imponendosi sui pentri ancora al tie break (2-3) proprio come nella partita d’andata. I 2 punti conquistati stavolta hanno un sapore diverso, quasi liberatorio dopo le occasioni sprecate e le sconfitte patite nonostante sudore e sacrifici. C’era bisogno di svoltare soprattutto per il morale: il successo è una piccola-grande soddisfazione natalizia per tutto l’ambiente, per il presidente Guerrera, per i tifosi e per i giocatori protagonisti in campo insieme a mister Lorenzoni e allo staff tecnico. E pensare che la Sidigas forse poteva chiuderla anche prima. Ma per ora puo’ andare bene cosi’ viste le sconfitte di Reggio Emilia e Cantù, le squadre su cui Atripalda fa la sua corsa. Si è vista una squadra trasformata in quel di Isernia e con il ritorno in campo di De Paula e l’esordio del nuovo acquisto, Zoltan, la musica è cambiata. Questi i parziali dei set: 25-23, 17-25, 22-25, 25-16, 14-16. In campo si rivede De Paula dal primo minuto e la sua sarà una prestazione di peso (26 punti). Dopo aver condotto a lungo il primo set (15-18, 21-23) gli irpini cedono il passo nel finale. Sotto 1-0 i biancoverdi hanno il grande merito di non scoraggiarsi;  trascinati da una solida ricezione (Coppola 71% e Gallotta 63%) e da un Paris sontuoso, a muro come in palleggio, gli attaccanti atripaldesi vanno a segno con continuità. Il gallotta_murosuccesso pieno sembra a portata di mano, Atripalda pareggia e vince il terzo set dominando. De Paula è devastante dai nove metri. Nel quarto set si registra il ritorno di Fiore e soci, un punto a punto equilibrato prima di un passaggio a vuoto e del rosso a De Paula che nel recuperare un pallone scalcia un tabellone; l’arbitro interpreta male il gesto e lo manda in panchina anzitempo; senza la sua punta di diamante la Sidigas cala alla distanza e Isernia ottiene il 2-2 agevolmente. Da registrare nel frattempo il positivo esordio di David e la conferma di un Nemeth sempre in palla. Tra i più efficaci in attacco Cuomo con il 70%, D’Avanzo ne fa 13 a testimonianza di un gruppo che dà il massimo nel suo complesso, anche chi entra dalla panchina questa volta porta acqua al mulino biancoverde. Il finale è palpitante, dopo aver annullato un match point ad Isernia con De Paula, capitan Fiore concede due errori ai vantaggi (14-16) e in casa atripaldese può esplodere la festa; una vittoria attesa, cercata, voluta. Ora un giorno di riposo e da mercoledì si torna sul parquet, la strada da percorrere è lunga e il 5 gennaio (ore 20.30) al Paladelmauro sarà grande volley contro la capolista Segrate. Ma ora la salvezza non è piu’ un miraggio! Il pubblico della occasioni importanti potrebbe rappresentare la vera arma in più e la società già lancia l’appello in tal senso.

Questi i tabellini della gara:

CICCHETTI ISERNIA – SIDIGAS ATRIPALDA 2-3

(25-23, 17-25, 22-25, 25-16, 14-16) –

CICCHETTI ISERNIA: Fiore 19, Poikela 1, Sesto 11, Cardona 13, Spampinato (L – 55% ), Di Franco 15, Simone 1, Mengozzi 5, Della Corte, Saitta 1. Non entrati De Caria. All. Giannini.

SIDIGAS ATRIPALDA: Bruno, Zoltan 1, Coppola (L – 75%), De Paula 26, Cuomo 12, Libraro, Nemeth 13, D’avanzo 13, Paris 7, Gallotta 5, Scialò 2. Non entrati Spagnuolo. All. Lorenzoni.

ARBITRI: Valeriani, Zavater.

NOTE – durata set: 26′, 26′, 28′, 27′, 23′; tot: 130′.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it