Flash news:   Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma Sta meglio il 13enne atripaldese precipitato dal tetto dell’ex scuola di Rampa San Pasquale. FOTO Operava ad Atripalda la falsa dentista scoperta e denunciata da “Striscia la Notizia”

Città di Atripalda, arrivano i rinforzi: ingaggiato Aniello Nappi

Pubblicato in data: 2/1/2012 alle ore:14:31 • Categoria: Sport, CalcioStampa Articolo

aniello nappiInizia col botto il nuovo anno per il Città di Atripalda. In riva al Sabato, infatti, arriva il centravanti Aniello Nappi (foto), svincolatosi a metà dicembre dal Città de la Cava. Dopo più di due settimane di trattative serrate, il 25enne bomber marzanese ha detto sì al club caro a patron Pastore, entrando di diritto nel novero dei colpi a sensazione del mercato di riparazione di Eccellenza. Per Nappi si tratta di un ritorno in Irpinia, dopo la sfortunata parentesi in Serie D con l’Avellino due stagioni fa. La sua carriera inizia nel campionato di C2 tra le fila della Palmese (2003/2004) e della Cavese (2004/2005). L’annata positiva con i metelliani (15 presenze e 2 reti) gli vale la chiamata del Napoli che lo inserisce nell’organico della formazione Primavera. Le stagioni 2006/2007 e 2007/2008, rispettivamente con Savoai in Serie D e Alba Sannio in Eccellenza, sono tutt’altro esaltanti per Nappi che non va mai a segno. La sua rinascita si concretizza con il ritorno alla Palmese (Promozione) con la cui casacca realizza 17 reti in 21 gare. Su di lui scommette Nicola Dionisio, che decide di affidargli l’attacco del nuovo Avellino. Dura pochi mesi, però, la sua avventura in biancoverde: a gennaio approda in Eccellenza all’Ippogrifo dove va a segno tre volte. Da incorniciare la scorsa stagione che segna il suo terzo ritorno a Palma Campania: 12 reti in 28 apparizioni ne fanno uno degli attaccanti più prolifici del massimo torneo regionale. La deludente parentesi con la maglia del Città de la Cava è storia recente. Il Città di Atripalda gli ha offerto argomenti convincenti per assicurarsi i suoi gol. Nappi rappresenta la ciliegina sulla torta di un mercato condotto sapientemente dal diesse Iannaccone. Nella sua prima partitella in allenamento ha già dimostrato una sorprendente intesa con Loasses, suo compagno di squadra ai tempi della Primavera del Napoli, che dovrà innescarne tutto il potenziale in zona gol. Due innesti che, in termini di modulo e di soluzioni offensive, cambieranno il volto del team sabatino già a partire dell’attesissimo derby contro l’Eclanese. Proprio il diesse Iannaccone ha commentato raggiante la firma del neo acquisto atripaldese: “Finalmente la trattativa è giunta alla conclusione. Abbiamo inseguito il calciatore per tanto tempo ma la nostra attesa è terminata felicemente. L’arrivo di Nappi chiude il nostro mercato. Sono certo che saprà darci quanto ci è mancato finora negli ultimi metri. La società ha fatto enormi sacrifici per puntellare la squadra, che ora ha tutte le carte in regola per puntare alla salvezza”.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it