Flash news:   Riqualificazione del fiume Sabato, “Noi Atripalda” denuncia: “la copertura della recinzione ostruisce la visibilità degli automobilisti” Il Comitato Appia incalza l’Amministrazione di Geppino Spagnuolo sulle problematiche del quartiere. FOTO Debutto internazionale a Cracovia per la XXVI Edizione de “I Luoghi della Musica” Auguri ai promessi sposi Antonio Paolantonio e Martina Labruna Reati ambientali, il Gip convalida il sequestro di un centro ecologico di rottamazione ad Atripalda Scontro in Consiglio sulla presunta incompatibilità dell’assessore Stefania Urciuoli che assicura: “non c’è”. FOTO Stasera in Consiglio comunale approda il Rendiconto 2017. Al centro del dibattito il caso dell’assessore Urciuoli Autovelox sulla Variante, postazione attiva da sabato 16 Giugno Prodotti pericolosi venduti in un negozio cinese di Atripalda, sequestrati 500mila oggetti Sidigas, De Cesare e Alberani presentano il nuovo coach Nenad Vucinic

Fu travolto da un’auto sul raccordo autostradale nei pressi di Atripalda: è morto il giovane di Mugnano Angelo Gagliardi

Pubblicato in data: 2/1/2012 alle ore:11:33 • Categoria: CronacaStampa Articolo

incidente-sul-raccordo-av-saNon ce l’ha fatta Angelo Gagliardi, il 22enne di Mugnano del Cardinale, travolto da un’auto sul raccordo Sa-Av, nei pressi dello svincolo per Atripalda, lo scorso 24 dicembre.
Troppo gravi le ferite riportate nell’impatto. Disperate erano infatti appase da subito le sue condizioni ai medici della Città Ospedaliera di Avellino, dove ieri il giovane ha smesso di lottare.
Il ragazzo, alla guida della sua auto alla vigilia di Natale, perse il controllo: il veicolo si ribaltò e finì la sua corsa contro un pilone del cavalcavia. L’incidente al chilometro 28 in direzione Avellino. La Seat Cordoba, guidata dal 22enne, sbandò ribaltandosi, percorrendo circa 700 metri prima di finire contro un pilone del cavalcavia.
Il ragazzo fuoriuscì miracolosamente illeso dall’abitacolo ma finì per essere investito da un’altra auto che sopraggiungeva: un fuoristrada che, nonostante le segnalazioni messe in atto da altri automobilisti, lo travolse in pieno. Alla guida del veicolo un medico di Monteforte Irpino (B.A. le sue iniziali di 49anni) che dopo aver investito il giovane scappò via senza prestargli soccorso.
Le indagini della Polizia stradale, dopo quattro giorni grazie alla segnalazione di una testimone che aveva annotato il numero di targa del Suv, hanno consentito di risalire al medico, che era stato già denunciato per omissione di soccorso. Ora vede complicarsi al sua posizione.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it