domenica 21 ottobre 2018
Flash news:   Porno ricatti via web, tre giovani nei guai tra cui un ragazzo atripaldese Il Comune dilaziona il debito maturato con Irpiniambiente di oltre un milione e mezzo di euro con rate mensili da 63mila euro L’Atripalda Volleyball stasera ospita il Rione Terra nell’esordio casalingo Ricomparse scritte e frasi ingiuriose alla base del Monumento ai Caduti Notte Internazionale dell’Osservazione della Luna domani sera in piazza Umberto Lavori di messa in sicurezza, il delegato Antonacci: «Piccoli interventi sulla qualità della vita cittadina». FOTO Champions, la Sidigas batte il Ludwigsburg Bollettini postali falsi per la Sagra del Baccalà, assolto il presidente del Comitato Civico Centro Storico Maria Santissima di Montevergine Lutto Picardi, cordoglio per la perdita della mamma dell’amico Ottavio Nessun sversamento abusivo nell’affluente del fiume Sabato: solo una condotta fognaria ostruita in un punto

Scandone a rischio fallimento, il gesto di protesta del presidente Sampietro: dimissioni con tutto il Cda e titolo consegnato al sindaco Galasso

Pubblicato in data: 2/1/2012 alle ore:11:00 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

sampietro-3Non c’è pace per la Scandone Avellino. Dopo la decisione della giunta regionale di bloccare le sponsorizzazioni, il presidente della Felice Scandone Giuseppe Sampietro ha confermato che nelle prossime ore consegnerà i libri contabili al sindaco Pino Galasso e al presidente della Provincia Cosimo Sibilia. L’emendamento presentato dal deputato regionale Sergio Nappi, approvato dalla Regione Campania con il voto decisivo die consiglieri regionali Ettore Zecchino e Antonia Ruggiero, ha messo nuovamente in difficoltà la dirigenza irpina, già impegnata da tempo nel salvare il club dopo la gestione Ercolino e che ora dovrà rinunciare alla sponsorizzazione dell’Air. “Così difficilmente chiuderemo la stagione, non sò il motivo di questo accanimento e cosa ci hanno guadagnato queste persone presentando questo emendamento, soprattutto perché sono irpini. Certamente così non potremo arrivare fino alla fine del campionato. Noi con la politica non vogliamo avere niente a che fare ne vogliamo i soldi della politica. L’Air ci ha solo sponsorizzato per 250mila euro, gli stipendi li paga la Scandone e non l’Air. Perciò consegnerò il titolo al sindaco Galasso” conferma amareggiato il massimo dirigente biancoverde. Nella giornata di domani sono previste le dimissioni del consiglio di amministrazione e la consegna del titolo sportivo al sindaco Giuseppe Galasso. Dovrà essere proprio quest’ultimo a trovare una soluzione ed evitare il fallimento. Intanto è prevista per domani una manifestazione di protesta da parte della tifoseria in occasione della partita al Paladelmauro contro la Vanoli Cremona.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it