Flash news:   Nessun sversamento abusivo nell’affluente del fiume Sabato: solo una condotta fognaria ostruita in un punto Vucinic: “errori da correggere” Al via la prevendita dei tagliandi per la gara con l’ASD Lanusei Calcio Battuta d’arresto per la Sidigas sul parquet del PalaRadi Atripalda Volleyball, buona la prima: battuto in trasferta il Cimitile Amatori della Bici: altro piazzamento nel Lazio Graziani: “ripartiamo con umiltà” Prima sconfitta in campionato per la Calcio Avellino Pd, l’affondo dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “dignità della base offesa con scelte calate dall’alto. In città circolo chiuso, la lezione del 4 marzo non è bastata” Atripalda Volleyball, tutto pronto per l’esordio in serie B. Visita al Santuario di Montevergine

Verso le Amministrative, il deputato Francesco Pionati (AdC) appoggia la lista “Piazza Grande”: «L’accordo Pd-Udc? Raggiunto il massimo punto di degrado»

Pubblicato in data: 2/4/2012 alle ore:14:22 • Categoria: Politica, AdCStampa Articolo

francesco-pionati-adc “Nonostante i meccanismi elettorali non prevedano liste di partito, nel caos Atripalda l’ADC sostiene il tentativo di moralizzazione portato avanti dalla lista Piazza Grande“. A parlare è Francesco Pionati, deputato irpino e presidente del partito interviene sulle elezioni comunali ad Atripalda. “Ciò detto – aggiunge – rispettiamo anche chi ha compiuto scelte diverse, considerando prioritario concentrare gli sforzi per bocciare l’accordo di potere tra Pd e Udc“. Pionati è dunque fortemente critico: “Una cosa è certa – evidenzia -: questa campagna elettorale segna il più basso punto di degrado nella storia della città e impone un’analisi attenta sulle cause che hanno generato tanto trasformismo e opportunismo“.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 Risposte »

  1. Pionà ma tu ad atripalda chi ta visto maiiiiiiiiiiii

  2. incredibile, l’ADC dall’alto dei sette voti che sposta si spacca pure. Questo signore, deputato per caso, termine caro al Prof., interviene come fosse chissà chi.

  3. Questo signore da giovane socialista, poi giornalista TV( aiutato da De Mita) ; uno dei creatori dell’ ADC per essere eletto parlamentare con pochi voti( appoggiato da Berlusconi) parla di degrado, opportunismo e trasformismo. Lo può fare perchè tutto ei provò. POTEVA STARE ZITTO: AVREBBE FATTO UN FAVORE A SE STESSO E ALLA LISTA CHE DICE DI VOLERE APPOGGIARE.

  4. @leo Scusa ma Morano di voti ne sposta solo 6. I parenti di Pionati ad Atripalda sono 11… forse sono davvero persone per bene
    @Luisa Pionati o è opportunista o ha fiuto: è stato eletto parlamentare nel 2008 col voto di De Mita (ammeso che vota UDC)

  5. facevi meglio a tacere.
    per il tuo bene.
    evitavi di ricordarci che prendi uno stipendio con le nostre tasse, senza essere democraticamente eletto.
    sei apparentato, non eletto.
    quindi parla ai tuoi parenti….

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it