Flash news:   Nessun sversamento abusivo nell’affluente del fiume Sabato: solo una condotta fognaria ostruita in un punto Vucinic: “errori da correggere” Al via la prevendita dei tagliandi per la gara con l’ASD Lanusei Calcio Battuta d’arresto per la Sidigas sul parquet del PalaRadi Atripalda Volleyball, buona la prima: battuto in trasferta il Cimitile Amatori della Bici: altro piazzamento nel Lazio Graziani: “ripartiamo con umiltà” Prima sconfitta in campionato per la Calcio Avellino Pd, l’affondo dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “dignità della base offesa con scelte calate dall’alto. In città circolo chiuso, la lezione del 4 marzo non è bastata” Atripalda Volleyball, tutto pronto per l’esordio in serie B. Visita al Santuario di Montevergine

Parla Tony Troisi della lista non presentata “Noi per Atripalda”: “Nessun colloquio con Laurenzano, smentisco le voci circolate questa mattina”

Pubblicato in data: 3/4/2012 alle ore:17:38 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

troisiTony Troisi candidato sindaco per la lista “Noi per Atripalda” che questa mattina ha deciso di non presentarsi all’ufficio elettorale, smentisce le voci sul colloquio con il sindaco uscente Aldo Laurenzano, candidato per la carica di primo cittadino nella lista “Patto civico per Atripalda“. “Sono una persona seria non sarei mai andato a colloquio con Laurenzano – precisa Troisi – smentisco le voci circolate questa mattina su un mio incontro con lui”. E sulla mancata presentazione della lista aggiunge:”Siamo persone coerenti, non siamo stati noi a venire meno all’accordo ma un’altra parte ha cambiato idea“.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

16 Risposte »

  1. Perchè non chiarisce i motivi della mancata presentazione della lista e dell’accordo saltato??

  2. e meno male che avevano selezionato un “comitato di saggi….” altrimenti come sarebbe finita!!

  3. Grande NANCY PALLADINO PER TRE MOTIVI:
    1) NON TI SEI PIEGATA AI COMPROMESSI DELLA DESTRA.
    2) HAI FATTO CEDERE LA LISTA NOI PER ATRIPALDA!!!!!
    3) TU E MONTUORI GLI UNICI COERENTI, ANCHE RIMETTENDOCI LA CANDIDATURA.
    SIETE STATI EROICI.

  4. Sono molto dispiaciuta per come è andata a finire, ma apprezzo la sua coerenza. Continua a lavorare per un progetto futuro.

  5. Non era proprio cosa tua fare il sindaco.

  6. Esimio Direttore urge un fondo di chiarimento e di lettura degli ultimi eventi.

  7. siccome sei una persona seria perche non fai una conferenza stampa e dici la verità senza nascondere niente e tutti i retroscena di queste elezioni? anche se io una mia idea me la sono fatta e cioe dove entra la de simone non si conclude mai niente di buono – e come ATTILA dove passava lui non cresceva neanche piu l’erba

  8. Qual’è la verità??? Promesse che sono saltate prima di cominciare??? Come mai non fanno delle dichiarZIONI PER RENDERE NOI COMUNI MORTALI INFORMATI SUI FATTI?

  9. tony tu che sei una persona seria dicci il motivo per cui è saltata la lista anche perchè i tuoi ex componenti ti stanno già attribuendo le colpe della rottura per la mancata accettazione di nancy.

  10. tony tu che sei una persona seria dicci il motivo per cui è saltata la lista anche perchè i tuoi ex componenti ti stanno già attribuendo le colpe della rottura motivando a mo di scusa la mancata accettazione di nancy . Io invece penso che i vertici provinciali di SEL edel PD hanno deciso la rottura e volutamente all’ultimo minuto per impedirvi di fare altre liste o peggio di schierarvi con l’Udc.

  11. DEGNA CONCLUSIONE

  12. Certo che la Palladino vice di Troisi sarebbe stata un’assurdità maggiore di quella di avere Tuccia vice di Spagnuolo. Inaccettabile anche per il più mediocre degli elettori, perciò, meglio nascondersi dietro una storiella ipocrita piuttosto che passare per la conta elettorale. Ma a questo punto, c’è da chiedersi a chi venderete le vostre vergogne. Cui prodest?

  13. Sarete pure persone coerenti ma relativamente alla vostra reticenza. Il disprezzo per l’intelligenza dell’elettorato e, di fatto, per i cittadini, vi ha caratterizzato dall’inizio di questa tragicomica vicenda. Se permane questa situazione vuol dire che l’impudicizia è la vostra cifra caratteriale. SPIEGATE A TUTTI COME SONO ANDATE LE COSE, quali sono i motivi che vi hanno portato a scannarvi ancor prima di accordarvi. Il vostro è un dovere morale perché rispetto ai comuni cittadini siete dei privilegiati che godono dei benefici derivanti dalla politica.

  14. Che l’on. De Simone ti abbandonasse all’ultimo minuto, sembrava chiarissimo dal principio.
    Ti sei fatto cucinare come un pollastiello.
    Ogni giorno aggiungeva un condimento, prima il sale, poi gli odori ecc. ecc.
    Quando ti ha dovuto mollare sei rimasto col cerino in mano.
    L’errore l’hai fatto nel primo momento, quando ti sei incamminato.
    Quindi, analizzando i vostri comportamenti, credo che per i cittadini di Atripalda sia meglio così. Resta la figuraccia dell’onorevole ed anche la vostra

  15. Aderisco totalmente alle osservazioni validissime del sig. Abate Luigi. Almeno abbiate un pò di pudore ed onestà per chi aveva deciso di votarvi e non sa perchè non può farlo più.

  16. bravi, avete dimostrato di avere dignità e deontologia di alta classe….siete stati di un sola idea. antonio.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it