Flash news:   “Vie dello shopping”, le Fiamme Gialle sorvegliano i saldi: 16 attività sanzionate di cui 4 ad Atripalda Serie B, l’Atripalda Volleyball ha il suo cecchino: è Nicola Salerno il nuovo opposto Questione stadio e rimborso abbonamenti, Taccone scrive Marinelli e Preziosi si complimentano con De Cesare ma bacchettano il sindaco Ciampi attraverso una nota Stanotte e domani rifacimento della segnaletica orizzontale lungo Via Appia La Green Volley riparte da Vincenzo D’Onofrio: “Impossibile dire no alla competenza della famiglia Matarazzo” Dipendente “infedele” ruba rame dall’azienda dove lavora: denunciato dai Carabinieri De Cesare nuovo proprietario dell’Avellino calcio Meccanico di 64 anni si toglie la vita all’interno della sua officina di Atripalda Serie B, l’Atripalda Volleyball abbassa la saracinesca: dalla serie A ritorna il libero Emanuele Marra

Laurenzano lancia la campagna elettorale della lista “Patto civico per Atripalda”. Fotoservizio

Pubblicato in data: 14/4/2012 alle ore:22:02 • Categoria: Politica, Lista "Patto Civico per Atripalda"Stampa Articolo

laurenzano-presenta-la-lista3Nessuna promessa, ma solo rispetto per chi soffre, senza approfittarne. E’ partita con queste parole del primo cittadino di Atripalda, la campagna elettorale della lista Patto civico per Atripalda. Una presentazione cominciata con la proiezione di un video in cui i candidati si sono presentati alla città e hanno espresso le loro intenzioni in caso di elezione. (Il video sarà presto online sul blog www.aldolaurenzanosindaco.it). I loro obiettivi riguardano soprattutto le fasce più deboli, i giovani, la salvaguardia di luoghi storici della cittadina del Sabato. E parole di elogio sono state espresse anche nei confronti del candidato Sindaco Aldo Laurenzano. «Parole che mi hanno commosso – ha poi replicato – . Non merito tanto. Ma ciò mi fa capire che siamo persone perbene che hanno voglia di fare, di essere protagoniste e di scendere in campo. In un momento in cui i partiti sono in crisi la gente di Atripalda ha detto basta, perché sono consapevoli che le cose da fare sono tante. Tanto abbiamo già fatto nel corso della precedente legislatura, ma tanto resta ancora da fare». Quindi il Sindaco Laurenzano è passato ad analizzare quanto fatto negli ultimi 4 anni. «Un governo cominciato con il sequestro dell’area di via Tufarole, il sequestro del mercato. Problemi che comunque ci hanno rafforzato e aiutato ad andare avanti. E a darmi tranquillità è la presenza qui di tanti cittadini che evidentemente hanno capito e ciò non può che farmi ben sperare».
laurenzano-presenta-la-lista2Una campagna elettorale, quella della lista Patto civico per Atripalda, caratterizzata da un periodo di polemiche relative alle accuse di trasformismo lanciate nei confronti di Laurenzano. Accuse a cui quest’ultimo risponde così: «Mi sono rivolto alla società civile e alle forze politiche che hanno condiviso questo progetto, quindi non vedo trasformismo. Non mi interessa da dove viene la gente, ma dove vuole andare». Altre accuse sono quelle relative al Puc. «Il piano urbanistico comunale è qualcosa che riguarda tutta la collettività – ha continuato il Sindaco – . Se il 7 maggio le cose andranno nella direzione giusta, la nostra intenzione è quella di organizzare incontri con i cittadini. Perché prima di approvare la bozza di programma, il Puc deve essere metabolizzato ed assorbito dai cittadini. Non permetteremo che il Puc sia appannaggio di una piccola parte, ma dovrà riguardare il futuro di Atripalda». Sul simbolo della lista Patto civico per Atripalda sono presenti il parco archeologico e il decumano. Una scelta sicuramente non casuale. «Il futuro di Atripalda deve passare da lì – ha sottolineato Laurenzano – . Ma la città da sola non può farcela. Per vincere la battaglia è necessario un rapporto istituzionale e di filiera, ma anche vigilare sull’operato della Soprintendenza. Lo stesso discorso vale per la Dogana. Quest’ultima dovrà infatti diventare il salotto di Atripalda. E per centrare questo obiettivo è necessario mettere in atto una battaglia con la Soprintendenza. L’idea è quella di creare una galleria per Atripalda, che colleghi piazza Umberto I a piazza Sparavigna. Un’occasione per rivalutare il commercio che è il punto forte di questa città».
laurenzano-presenta-la-lista
laurenzano-presenta-la-lista4

laurenzano-presenta-la-lista5

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 3,67 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

11 Risposte »

  1. Ma perchè per 5 anni non ha fatto nulla per portare la Dogana dei Grani nella disponibilità della città? Parla come si candidasse per la prima volta e non avesse fatto il Sindaco.

  2. Ma perchè non vedo mai qualche giovane?
    Lo volete capire che la politica deve essere di massa e non un privilegio per i soliti noti?

  3. I giovani ci sono. C’è Ciro De Pasquale, Vincenzo Moschella, Giovanni D’Ercole…..
    In questa lista, ci sono molti candidati alla prima esperienza, i “noti” si contano sulle dita di una mano, vuole che le faccio l’elenco dei “soliti noti” dell’altra lista????.. Abbondano…

  4. CI VUOLE VERAMENTE UNA FACCIA TOSTA PER AFFERMARE CERTE COSE CARO LAURENZANO ……….INFATTI SEI STATO CAPACE DI FARE LA LISTA CON CHI TI HA FATTO OPPOSIZIONE PER 5 ANNI (IL PDL) ANZI BUTTA IL TOCCO CON DEL MAURO E STRUMOLO PER CHI E’ PIU’ RIDICOLO

  5. e che giovani so? che prospettive tengono? nun hanno apparato un cacchio nella vita!!! in tutto ditemi perchè votare questi giovani? Il perchè solo!!!

  6. il pdl di atripalda e’ un partito perdente !! laurenzano ai gia’perso in partenza l’ultima volta non e’ riuscito ad eleggere nemmeno attilio strumolo !!!!

  7. e’ di rigore un chiarimento . Lo Strumolo candidato non e’ Attilio strumolo ma Massimiliano, sono due persone diverse, mi sembra,. Quindi prima di scrivere accertatevi dell’identita’ delle persone.
    Inoltre, non capisco su che basi si possa asserire che queste persone non hanno apparato un cacchio nella vita ( riporto le testuali paroole di Ioele ) :Per caso le conosce molto bene per fare tale affermazione?

  8. Caro/a Ioele,

    Come capirà dal mio nome io sono uno dei tre giovani citati nei commenti.
    Provo davvero tristezza vedere persone che sparano a zero su altre che presumibilmente nemmeno si conoscono.

    Personalmente io ho 27 , e da 7 mi alzo alle 6.30 del mattino per percorrere i miei buoni 100 km giornalieri per andare a lavorare. Nel mio campo ( io sono un impiegato bancario) sono partito da 0 ( a malapena conoscevo il significato di “partita doppia”) ed oggi mi ritrovo a gestire, nel ruolo di responsabile, un intero portafoglio di famiglie e piccole/medie imprese in un luogo ( Pomigliano D’Arco) dove la crisi si è fatta sentire in maniera esponenziale.

    Vuole sapere come ho fatto??? … Semplice!!….. In quello che faccio, IO, ci metto passione e impegno, e se una cosa non la conosco studio affinchè il mio bagaglio culturale accresca sempre più!

    Se mi sono candidato è perchè credo di poter dare una mano ai miei concittadini tramite spirito d’innovazione, trasparenza nei rapporti umani, e comprensione sociale!!

    Purtroppo nessuno nasce già consigliere e/o assessore….ci si diventa…e una volta lì si impara il mestiere…mettendolo in opera con lealtà e onestà!!

  9. Grande lode a Laurenzano come medico , pessimo come politico! Peccato che questo suo tanto accanirsi a ricandidarsi come sindaco gli fa perdere punti come UOMO;PECCATO!!!!!!!!!!!!

  10. Il fatto che tu abbia 27 anni e lavori da 7 anni in banca non mi fa pensare altro che sei frutto di quest’italia piena di sponsorizzazioni e nepotismo, i giovani quelli che fanno sacrifici ti assicuro sono tutt’altro non hai idea di quanti ragazzi vorrebbero svegliarsi alle 6,30 come te e trovare un posto fisso, forse vorresti anche che qualcuno ti asciugasse la sudata ma fammi il piacere.
    Questo risposta era meglio se non la davi avresti guadagnato in simpatia in quanto giovane hai perso un occasione per stare zitto.

  11. Aspettavo questa risposta che come al solito generalizza tutto e tutti!!

    Se bene interpreti le mie parole io non mi lamento di nulla e soprattutto non cerco nessuno che asciughi le mie “sudate”!!

    Ho solo risposto ad un commento in cui al mio nome veniva associato il “ruolo” di nullafacente, ed ho portato ad esempio come , con impegno e passione , si possono ottenere risultati importanti in ambienti dapprima sconosciuti!

    Per il parentelismo, beh se conosci le dinamiche della politica locale, potrai immaginare che lavoro in un istituto di credito che è molto ( ma molto) orientato verso altri interlocutori politici avellinesi!! E’ ovvio qundi che il mio “cognome” non centra con la mia carriera professionale…anzi..!!

    Buon proseguio.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it