Flash news:   I vigili urbani di Atripalda a guardia del transito del treno turistico Avellino-Rocchetta Sant’Antonio. FOTO Porno ricatti via web, tre giovani nei guai tra cui un ragazzo atripaldese Il Comune dilaziona il debito maturato con Irpiniambiente di oltre un milione e mezzo di euro con rate mensili da 63mila euro L’Atripalda Volleyball stasera ospita il Rione Terra nell’esordio casalingo Ricomparse scritte e frasi ingiuriose alla base del Monumento ai Caduti Notte Internazionale dell’Osservazione della Luna domani sera in piazza Umberto Lavori di messa in sicurezza, il delegato Antonacci: «Piccoli interventi sulla qualità della vita cittadina». FOTO Champions, la Sidigas batte il Ludwigsburg Bollettini postali falsi per la Sagra del Baccalà, assolto il presidente del Comitato Civico Centro Storico Maria Santissima di Montevergine Lutto Picardi, cordoglio per la perdita della mamma dell’amico Ottavio

Verso il voto, Laurenzano in una videointervista chiarisce: «Infondata l’accusa di trasformismo e di un patto con il Pdl. La nostra è un lista di cittadini atripaldesi. No ad un Puc ad interesse di pochi e sì all’Asl nel Centro Servizi. Per Abellinum no a vincoli cautelativi che soffocano la città»

Pubblicato in data: 15/4/2012 alle ore:07:00 • Categoria: Politica, Lista "Patto Civico per Atripalda"Stampa Articolo

laurenzano-presenta-la-lista1«E’ infondata l’accusa rivoltami di aver sottoscritto un patto con il Pdl di trasformismo e qualunquismo. Ho rivolto invece un appello alla società civile e non ai partiti visto che i partiti sono in sofferenza. Non mi interessa il dna delle persone, ma cosa vogliono fare. Con loro ho condiviso il programma, che poi nella lista ci sono anche delle appartenenze politiche a me non interessa perchè io non sto parlando con le segreterie dei partiti ma con cittadini atripaldesi. E poi nella nostra lista ci sono più partiti: esponenti del Pdl, del Pd e dei socialisti, quindi una lista eterogenea». A sgomberare il campo da accuse è il sindaco uscente Aldo Laurenzano, candidato per la lista «Patto civico per Atripalda», che ieri sera ha spiegato in una videointervista le ragioni della sua civica «dove ognuno di noi ha le proprie storie politiche che sono messe da parte per il futuro di Atripalda» presentandosi così alla città nel comitato elettorale allestito in piazza Umberto I. «La mia ricandidatura è stata una scelta molto sofferta – prosegue -. All’inizio ero intenzionato ad abbandonare ma sono stato sollecitato tante volte da tante persone che mi hanno invitato a non abbandonare la nave. Per me questo è spirito di servizio, che deve avere un buon amministratore che vuole servire la propria città a cui sono molto legato. E questo mi ha spiento a ricandidarmi». Laurenzano ha spiegato anche la scelta della civica perchè «i partiti in questo momento sono in grossa sofferenza. Non sono contro i partiti ma la società civile sta protestando e non vuole più delegare. Ho intercettato questo bisogno di tante persone che vogliono partecipare. Ed in questo sono stato fortunato e mi sento soddisfatto di aver fatto una lista di persone apprezzabilissime e stimate e con tanti giovani».
Laurenzano assicura poi l’impegno di «continuare con la politica di rigore iniziata cinque anni fa, ricercando accordi di filiera con Provincia e Regione per sfruttare le opportunità».
Sul Puc invece chiarisce: «è stato l’elemento su cui è caduta l’Amministrazione perché è qualcosa che deve riguardare tutta la collettività e non deve essere solo appannaggio della maggioranza o di parte di essa come si stava facendo in passato. Un Puc ad uso personale non va bene. Deve invece interessare la collettività tutta e non garantire gli interessi di pochi. In questo non ci sto».
Sul futuro del Centro Pmi il primo cittadino promette di firmare a giorni un protocollo d’intesa con l’Asl di Avellino a cui affittare la struttura dal primo settembre 2013 con un contratto decennale «così si evita che l’Asl lasci Atripalda per Montoro, anzie verrà ampliata e poi c’è anche l’aspetto economico per il Comune derivante dal contratto di locazione. Questo mi ripaga di tutti i dispiaceri degli utlimi tempi e guistifica la mia presenza a voler restare alla guida del Comune anche perchè stiamo andandando avanti con il progetto di riqualificazione di Alvanite».
Su Abellinum infine: «E’ nel nostro simbolo. Il futuro di Atripalda deve partire dagli scavi archeologici che sono una ricchezza e devono ritornare alla Soprintendenza. Anche qui c’è bisogno di un discorso di filiera istituzionale. Però la Soprintendenza ha vincolato qualcosa come venti ettari mentre gli scavi occupano solo 2-3 ettari: per cui chiederemo all’Ente di tutela di verificare dove ci sta l’importanza archeologica e lì va bene, ma dove c’è un vincolo cautelativo allora no perchè soffoca lo sviluppo della città».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 4,20 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

18 Risposte »

  1. Grande Laurenzano, uomo pulito e soprattutto onesta.
    Atripalda è con te. W LAURENZANO

  2. CONDIVISO IL PROGRAMMA? MA SE LO AVETE CONSEGNATO DOPO LA PRESENTAZIONE DELLA LISTA PROPRIO A SIGNIFICARE CHE POCO O NULLA VI INTERESSA IL PROGRAMMA MA SOLO ……

  3. Bravo michele. Poi lo sanno tutti che nottetempo Sibilia si è recato a casa Laurenzano a sottoscrivere l’accordo e Sibilia è il segretario provinciale del PDL. Vorrei ricordare all’ex sindaco Laurenzano che una struttura pubblica si vende o la si da in gestione solo attraverso una pubblica gara e non per simpatia o trattativa privata con fine utilitaristici personali.

  4. Un mio carissimo amico, conoscitore della politica, dice che i programmi li vendono i vù cumprà a piazza Garibaldi a Napoli.
    Detto questo chiedo al Sindaco di riferire sulle aliquote I M U che, per la seconda rata, verranno applicate a Settembre.
    I cittadini si aspettano la massima chiarezza nel merito, lasciando a casa il politichese.
    Il P U C, sicuramente di grande inportanza, attira l’interesse di pochi addetti ai lavori.
    L’esborso delle tasse interessa tutta la comunità.
    Alberto Alvino

  5. Laurenzano è un uomo ONESTO!!!

  6. Qualcuno si e’ chiesto come mai Laurenzano ha quella sede elettorale ?

  7. Tutto a gratis………………………

  8. Egr. Dott. Laurenzano,
    perchè con queste sue affermazioni continua ad offendere il Sen. Sibilia (e il PDL tutto) che si è tanto prodigato per mettere su una lista con lei? I candidati del PDL, addirittura uno capolista, dovrebbero indignarsi per queste sue affermazioni. Non abbia paura di “mischiarsi” col PDL, già lo ha fatto! D’altronde lei stesso afferma nell’intervista che nella sua lista “ci sono più partiti: esponenti del PDL, del PD e dei Socialisti”. Si rende conto delle sue contraddizioni?

  9. MA PERCHE’ TUTTE QUESTE COSE CHE HA DETTO NON LE HA FATTE IN QUESTI 5 ANNI CHE HA FATTO IL SINDACO?????
    GLI ATRIPALDESI NON TI CREDONO PIU’ VAI A CASA E FAI IL MEDICO

  10. Eh si infatti, quella sede forse per visibilità? Ma chi è il proprietario?

  11. …. la trasparenza l’abbiamo notata in occasione dei sorteggi degli scrutatori…. ALMENO LAURENZANO POTEVI FARE UNO PER FAMIGLIA E DOVE NON C’ERANO REDDITI PIUTTOSTO CHE ABBUFFARE SOLO POCHI E PERALTRO GIA’ CON UNA OCCUPAZIONE.

    LA CASA DEL POPOLO è STATA TRASFORMATA…ORA C’è IL MUNICIPIO DI FAMIGLIA.

    SPERO CHE TI MANDERANNO A CASA. IO DI CERTO CI PROVERO’!.

  12. Credo che il Sindaco sia sincero quando asserisce di non aver sottoscritto nessun patto con partiti politici. Dopotutto tolto il PDL quali sarebbero gli altri partiti, “…esponenti del PDL, del PD e dei socialisti…”. Del Pd l’unico che per il passato vi si è riconosciuto è De Vinco, per i socialisti Andreotti, non vi è bisogno di aggiungere altro per rispetto della ultrasecolare storia del socialismo atripaldese. Giacché anche le sole sigle dei partiti gli vanno strette, credo che il patto vi sia stato con in singoli personaggi che è certamente peggio. Prendiamo ad esempio la vicenda Abellinum, nella manifestazione del giugno scorso e nel programma depositato insieme alla lista si ritrova una posizione molto rigida, che fatta la tara delle responsabilità della Soprintendenza difende l’attuale assetto della perimetrazione dell’area della Civita. Dopo essersi calato nel ruolo di candidato sindaco del PDL dichiara il 15.04.2012 “…No a vincoli cautelativi che soffocano la città…”, il 19.05.2011 il coordinatore cittadino del PDL aveva dichiarato “…Finora la Civita che poteva essere una risorsa per lo sviluppo economico-sociale di Atripalda , ne ha rappresentato solo il freno…” . Egregio Sindaco vista la sua denuncia che ad Atripalda vi è chi vuol mettere le mani sulla città, senza fare nomi, può un semplice e modesto cittadino invitarla a gridare forte: Giù le mani dalla Civita?

  13. Laurenzano comincia a piacermi……chissà…….quasi quasi lo voto e lo faccio votare…….mica posso votare chi lo sta accusando di tutto dimenticando di aver governato con lui………

  14. Uomo camaleontico!

  15. IL TRASFORMISTA …………….SAREBBE IL TITOLO GIUSTO PER UN FILM…………….ATTORE PROTAGONISTA ALDO LAURENZANO…………..COMPARSE DEL MAURO,STRUMOLO,ROMANO,MAZZOCCA,NEL RUOLO DEI FEROCI NEMICI CHE POI DIVENTONO AMICI………….ALMENO GLI ATRIPALDESI SI FARANNO DUE RISATE…………

  16. Carissimo,
    se non te ne sei accorto ancora il centro servizi è una palla al piede. Ora che si possa mantenerlo fittandolo tramite amici, parenti o conoscenti, ce ne dovrebbe fregare davvero poco. L’IMPORTANTE è CHE IL PAESE BATTA CASSA. Poi a tutti quelli che continuano co ste polemiche FUTILI chiedo: “Visto che siete tutti geni mancati dell’amministazione pubblica, perchè non vi siete candidati voi? O in realtà siete già candidati altrove?”.

  17. ma quante STRONZATE IL CENTRO SERVIZI NON SI PU0′ DARE ASL SENZA UNA GARA D’APPALTO E POI IL CONTRATTO DI VIA MANFREDI E’ FINO AL 2015 ALDU’ sei alla frutta ti è rimasto L’AMARO.

  18. antonia ruggiero (per chi nn lo sa pdl) sponsorizza laurenzano questo per nn avere dubbi chi sono questi signori.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it