Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

Nasce la Giunta del sindaco Paolo Spagnuolo

Pubblicato in data: 18/5/2012 alle ore:13:40 • Categoria: Politica, ComuneStampa Articolo

delegheIl sindaco Paolo Spagnuolo ha, in tarda mattina, firmato i decreti di nomina della Giunta a cinque assessori.
Il ruolo di vicesindaco tocca a Luigi Tuccia (Pd) con delega all’Urbanistica ed Area Vasta. Al primo eletto Antonio Prezioso (Fli) toccherà seguire l’assessorato all’Ambiente e Territorio, Edilizia Residenziale Pubblica e l’E-Government.
Per l’Udc entrano Geppino Spagnuolo ai Lavori Pubblici-Fondi Strutturali e Riqualificazione del Territorio e Antonio Iannaccone al Commercio, Annona, Sportello unico Attività Produttive, Polizia Municipale e Protezione Civile. Infine al socialista Dimitri Musto (Psi) le Politiche Sociali.
Queste invece le deleghe fuori giunta: Mimmo Landi (Udc) ad Economia e Finanze e Valorizzazione patrimonio; Valentina Aquino (Pd) alle Politiche Giovanili, Pari Opportunità e allo Sport, Fabiola Scioscia (Città Nuove) alle Contrade rurali e periferiche e ai rapporti con i Comitati. Tra le novità la delega al Marketing Territoriale, Turismo, Politiche comunitarie di sviluppo e Contenzioso a Flavio Pascarosa (Udc) mentre la Pubblica Istruzione, Cultura e Tutela del patrimonio storico-culturale a Lello Barbarisi (Udc). Ad Ulderico Pacia (Psi) infine le Politiche del lavoro, Trasparenza e Partecipazione.
Il primo cittadino conserva infine per sé la delega al Personale.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

4 Risposte »

  1. giggino tuccia non merita di fare il vice sindaco comunque sara’ sempre una carica per gentile concessione di chi ha preso molti piu’ voti di lui

  2. PRezioso vice sindaco……!!!!!!

  3. caro tuccia facevi piu’ bella figura a rinunciare alla carica di vice sindaco perche’ la meritava il piu’ votato ma sarebbe stato un gesto troppo alto per uno come te

  4. Effettivamente da parte di Tuccia sarebbe stato un gesto che avrebbe lasciato il segno per il futuro!

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it