sabato 18 novembre 2017
Flash news:   Controlli agli esercizi commerciali: denunciato un cinese ad Atripalda e maxi-sanzione per il lavoro irregolare Green Volley, la prima vittoria stagionale è targata Under 14. Mister Troncone: “Non ci poniamo limiti” Amdos, domenica visite gratuite all’Asl per la prevenzione del tumore al seno Serie D, la Green Volley The Marcello’s muove la classifica: conquistato il primo punto Sinistra Italiana, il segretario nazionale Nicola Fratoianni lunedì ad Atripalda Paura per il presidente della Provincia Gambacorta colto da infarto. Operato, ora sta meglio Smaltimento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi di origine agricola, protocollata al Comune la petizione del M5S Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: 42enne in manette Taccone: “Ferullo non ha accettato il ruolo di amministratore unico” Estremismo islamico, la deputata Souad Sbai al convegno di PrimaveraIrpinia: «L’Italia è vulnerabile perché abbiamo sottovalutato la gravità della fratellanza mussulmana legata al jihadismo. L’Europa ha rinunciato alle sue radici e qualcuno le ha rimpiazzate». FOTO

Furto all’azienda dell’assessore Antonio Iannaccone, danni per 50mila euro. Indagano i Carabinieri

Pubblicato in data: 23/5/2012 alle ore:08:49 • Categoria: CronacaStampa Articolo

antonio-iannaccone-srl-foto-2Furto alla ditta “Antonio Iannaccone srl“, azienda di via Tiratore (foto) specializzata nella vendita di prodotti per l’agricoltura, giardinaggio, enologia e zootecnica.
Ignoti, nella notte tra martedì e mercoledì scorso, approfittando della notte, hanno prima tagliato una saracinesca e poi praticato un foro nella parete del deposito della ditta di proprietà dell’assessore comunale al Commercio,  riuscendo così ad asportare merce per un valore di circa 50 mila euro. Una volta dentro infatti i ladri hanno prelevato i prodotti più costosi su un muletto e poi, attraverso il buco, hanno caricato tutta la merce su un furgone. Una operazione durata ore, compiuta tra le tre e le quattro del mattino, senza che nessuno si accorgesse però di nulla. Tra l’altro l’azienda è ubicata a ridosso delle palazzine popolari di via Tiratore ed è attigua all’abitazione dell’assessore Iannaccone.
Le indagini sono condotte dai Carabinieri della stazione di Atripalda, che tendono a risalire alla banda, composta da tre o quattro persone. Si potrebbe trattare degli stessi malviventi che nella notte tra venerdì e sabato scorso hanno tentato di trafugare liquori e bevande da una ditta sita in Manocalzati. In quel caso i Carabinieri hanno sorpreso i ladri in flagranza di reato e sventato il furto da oltre sessantamila euro.
La merce rubata in via Tiratore è per lo più composta da antiparassitari e prodotti specifici per vigneti, noccioleti e frutteti. Merce non coperta da assicurazione per cui i danni sono ingenti.
I carabinieri hanno ascoltato anche il proprietario Antonio Iannaccone, che vive nella villetta attigua all’azienda e che non si è accorto di nulla se non all’indomani della riapertura del negozio.
antonio-iannaccone-srl

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it