Flash news:   Pd, l’ex sindaco scrive alla segreteria provinciale del partito per superare l’impasse cittadino “UniVersi”, orientamento per l’Università sabato mattina al liceo di Atripalda Raccolta differenziata, la proposta degli Amici di Beppe Grillo Atripalda sul “vuoto a rendere” Novellino: «Vietato montarci la testa, contro la Cremonese sfida salvezza» Brescia-Avellino finisce 2-3: gol di Molina, Castaldo e Bidaoui Mancata partenza “Progetto Aurora”, il gruppo consiliare “Noi Atripalda” interroga l’Amministrazione Servizio civile al Canile municipale per dodici volontari Serie C, Atripalda Volleyball super: battuta la capolista Ischia 3 a 1 Differenziata, la raccolta del vetro passa a giovedì mattina Tavola rotonda su sanità e sussidiarietà assistenziale ieri mattina promossa dal’associazione “Primavera Irpinia”. FOTO

Furto all’azienda dell’assessore Antonio Iannaccone, danni per 50mila euro. Indagano i Carabinieri

Pubblicato in data: 23/5/2012 alle ore:08:49 • Categoria: CronacaStampa Articolo

antonio-iannaccone-srl-foto-2Furto alla ditta “Antonio Iannaccone srl“, azienda di via Tiratore (foto) specializzata nella vendita di prodotti per l’agricoltura, giardinaggio, enologia e zootecnica.
Ignoti, nella notte tra martedì e mercoledì scorso, approfittando della notte, hanno prima tagliato una saracinesca e poi praticato un foro nella parete del deposito della ditta di proprietà dell’assessore comunale al Commercio,  riuscendo così ad asportare merce per un valore di circa 50 mila euro. Una volta dentro infatti i ladri hanno prelevato i prodotti più costosi su un muletto e poi, attraverso il buco, hanno caricato tutta la merce su un furgone. Una operazione durata ore, compiuta tra le tre e le quattro del mattino, senza che nessuno si accorgesse però di nulla. Tra l’altro l’azienda è ubicata a ridosso delle palazzine popolari di via Tiratore ed è attigua all’abitazione dell’assessore Iannaccone.
Le indagini sono condotte dai Carabinieri della stazione di Atripalda, che tendono a risalire alla banda, composta da tre o quattro persone. Si potrebbe trattare degli stessi malviventi che nella notte tra venerdì e sabato scorso hanno tentato di trafugare liquori e bevande da una ditta sita in Manocalzati. In quel caso i Carabinieri hanno sorpreso i ladri in flagranza di reato e sventato il furto da oltre sessantamila euro.
La merce rubata in via Tiratore è per lo più composta da antiparassitari e prodotti specifici per vigneti, noccioleti e frutteti. Merce non coperta da assicurazione per cui i danni sono ingenti.
I carabinieri hanno ascoltato anche il proprietario Antonio Iannaccone, che vive nella villetta attigua all’azienda e che non si è accorto di nulla se non all’indomani della riapertura del negozio.
antonio-iannaccone-srl

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it