Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

Amministrazione comunale e bilancio copiato, la nota di Luigi Caputo (Prc)

Pubblicato in data: 23/8/2012 alle ore:11:58 • Categoria: Politica, PrcStampa Articolo

comune-5E’ avvero un’Amministrazione che non finisce mai di stupire quella di Atripalda: non bastava, da ultimo, l’addizionale IRPEF allo 0,8%. Adesso abbiamo anche il caso del “bilancio copiato”, anzi, per essere precisi (di alcune parti) della relazione previsionale e programmatica, atto la cui approvazione è propedeutica a quella del bilancio di previsione. Era accaduto in passato in una circostanza, Capaldo sindaco, che questo documento venisse “dimenticato a casa”, con conseguente rinvio della seduta consiliare, o anche – per rimanere nel tema della “copia” – che per alcuni atti complessi e articolati, come lo Statuto comunale, venissero utilizzati, secondo una prassi non esaltante ma alquanto diffusa, degli schemi- base tratti dalle pubblicazioni specializzate. Ma che interi brani di una proposta di delibera venissero ripresi da altre fonti e altri testi, no, questo, non era mai accaduto (o, se è accaduto, nessuno se ne è mai accorto). Merito al consigliere La Sala per aver portato alla luce il clamoroso “infortunio”. (ammesso che di mero infortunio si possa parlare). Tuttavia, saremmo un po’ meno indulgenti di lui nel commentare il fatto, e non ci sentiamo quindi di attribuire la défaillance alla fretta, visto che, pur non essendosi avvalsa dei termini assegnati quest’anno dal Ministero degli Interni agli enti locali, l’A.C. ha avuto comunque a disposizione tutto il tempo occorrente per la redazione del bilancio e della relazione che lo precede, e che comunque si tratta di impegni connaturati alla vita di un ente locale, e non di un evento estemporaneo. Anzi, si tratta della scadenza più importante che un Comune deve affrontare nella sua attività istituzionale, l’atto su cui formano in concreto le maggioranze e le minoranze consiliari. Allora è davvero il caso che i responsabili dell’accaduto, a cominciare dal delegato al settore, rendano conto del proprio operato e ne traggano tutte le conseguenze.

Luigi Caputo
Partito della Rifondazione Comunista/FdS Atripalda

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (10 votes, average: 3,90 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 Risposte »

  1. […] Amministrazione comunale e bilancio copiato, la nota di Luigi Caputo (Prc) […]

  2. caputo prova a vincere un’elezione e magari ci governi tu!
    prima devi vincerle però le elezioni…. insieme con la sala… si … mettetevi insieme! e provateci… poi ci fai il predicozzo … perchè sei molto bravo a farlo… il predicozzo. Prima ti candidi però… e poi vinci… se sei bravo come pensi!

    Io a memoria non ti ricordo mai vincitore di un’elezione. se vuoi un consiglio … smettila di fare il rognoso…. che forse ne guadagni in simpatia…

  3. Pero’, che i ragionieri non sapessero fare i loro compiti…..ammenochè non siano …scarsini…..che vergogna!!!

  4. Caro Luigi, sai bene la stima che nutro nei tuoi riguardi. Questa volta devo dire di non essere d’accordo con la critica che muovi. Non sono, e lo sai, un esperto in materia economica ma per quello che ho capito non vedo dove stà il misfatto. Credo, invece, che occorre spiegare a chi legge: la nota estrapolata da una pubblicazione scientifica stravolge o è inerente al contesto della relazione? Sono sicuro che risponde alla seconda ipotesi, allora non vedo la finalità di questa critica. Credo, invece, che la critica possa trasformarsi in un boomerang. La persona che ha fatto questo ha dimostrato di sapere dove mettere le mani, non è da tutti saper copiare. Il bilancio và criticato, anzi denunciato, nella vera sostanza vale a dire: una eventuale alterazione quantitativa che possa riguardare i numeri.
    con stima

    Alberto Alvino

  5. onestamente dico:MA CHI VE LO FA’ FARE DI ANDARVI A PRENDERE QUESTE FALLITE SEDIE DEGLI ENTI COMUNI ? ORMAI IL DISASTRO è DIETRO ALLA PORTA (E NON PARLO SOLO DI ATRIPALDA) ! ANDATE VIA PRIMA CHE LA POPOLAZIONE REAGISCA CONTRO A CHI AMMINISTRA OGGI ! MEDITATE GENTE MEDITATE.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it