Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

Sidigas Atripalda, Cazzaniga si presenta ai tifosi con grande umiltà. Il direttore Foti: “Puntiamo alla Coppa Italia e ai playoff”. Guarda il video

Pubblicato in data: 24/8/2012 alle ore:17:49 • Categoria: Sport, Video interviste, PallavoloStampa Articolo

dsc_0936La punta di diamante della Sidigas Pallavolo Atripalda si presenta a stampa e tifosi. Roberto Cazzaniga si presenta nella sala stampa del Pala del Mauro con le idee chiare. Accompagnato dai due angeli custodi che hanno fatto si che approdasse in irpinia: il direttore genarle, Paolo Foti, e il direttore sportivo, Clemente Pesa. A presentare il giocatore milanese è proprio Foti: “Cazzaniga non ha bisogno di essere presentato, per chi conosce il volley sarebbe grave non conoscere la sua storia, da 13 anni tra a1 e a2. L’anno scorso a Castellana è stato il vero valore aggiunto per la promozione. In irpinia lo ricordiamo perchè ci ha fatto sempre male, ma ora farà male agli altri per noi”. Poi  continua il direttore Foti puntando il dito sugli obbiettivi dei biancoverdi: “Quest’anno senza ombra di dubbio puntiamo ad entrare tra le prime 4 per giocarci la coppa italia e approdare ai play off a fine stagione dove può succedere di tutto”. Il direttore generale Clemente Pesa poi si sofferma sul mister Totire, assente in questo inizio della preparazione perchè impegnato con la nazionale juniores agli europei in Polonia: “Mister Totire è in costante contatto con noi e lo staff tecnico, abbiamo scelto di giocare spesso in amichevole, a breve comunicheremo il calendario ufficiale, in campionato dovremo essere bravi a partire bene”. E’ poi il turno del nuovo arrivato, che appare molto utile: “Cercherò di fare il mio meglio per questa squadra e società, poi se riuscirò a fare gli exploit che ho fatto gli altri anni meglio per me, ma l’importante è che l’ultima palla cada nel campo avversario”. Una Sidigas pronta a ripartire dagli errori fatti lo scorso campionato e a riconquistare i tifosi partita dopo partita con i risultati.

[flv width=”250″ height=”200″ image=”http://www.atripaldanews.it/video/conferenza cazzaniga.jpg”]http://www.atripaldanews.it/video/conferenza cazzaniga.flv[/flv]

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it