alpadesa
  
Flash news:   Troisi si dimette da assessore e consigliere comunale, nota del sindaco e del capogruppo di maggioranza Politiche 2018, martedì il governatore De Luca in città per le elezioni del 4 marzo Condanna assessore, l’ira del papà della 19enne: «Nessuna questione politica, non avrei mai strumentalizzato mia figlia. Lo consideravano un amico, avevo fiducia piena». L’amarezza dell’avvocato Biancamaria D’Agostino: «si colpevolizza la vittima». Sul processo: «si celebra nelle aule di giustizia, non sui media e social. Le sentenze vanno rispettate. Nessuna “fretta” nel dibattimento, ma efficienza di un procedimento» Inchiesta buste paga gonfiate al Comune, l’udienza preliminare per il quinto indagato rinviata al 30 marzo. Il 28 febbraio convocato dalla Commissione disciplinare Addio all’edicolante Carmelina Visone, il ricordo di Lello La Sala Giuliana De Vinco risponde a Noi Atripalda: “No a illazioni, è evidente il mio lavoro attivo” Condanna assessore, il gruppo “Noi Atripalda”: “Vicende di questo tipo non consentirebbero a chiunque di gestire la cosa pubblica e gli interessi collettivi in maniera serena, lucida, asettica e proficua. Mentre il sindaco aspetta di decidere a mente fredda su Moschella, De Vinco e Troisi la nostra amata città muore” Il Consorzio A5 presenta i progetti “Vita Indipendente” e “Dopo di Noi” per persone con disabilità: pronti i bandi per i fondi. FOTO Sidigas subito fuori dalle Final Eight: Cremona vince 82-89 all’overtime Condanna Troisi, il Prc: “Le dimissioni dell’assessore ai Lavori Pubblici sono doverose e improrogabili”

Identificata dalla Polizia la baby-gang di aggressori dell’autista di un pullman, tre giovani atripaldesi denunciati

Pubblicato in data: 24/9/2012 alle ore:14:13 • Categoria: CronacaStampa Articolo

questura-avellino1Presa la baby gang che nei giorni scorsi aveva seminato il panico in città. Si tratta di tre giovani, tra cui un minorenne, tutti di Atripalda. Sono stati identificati dagli uomini della Sezione Volanti della Questura di Avellino, guidati dal dottor Elio Iannuzzi. Serrata l’attività d’indagine, che ha consentito in poco più di 48 ore di venire a capo dei tre. Venerdì scorso il minorenne e i due appena diociottenni, s’erano resi protagonisti, in via Moccia, di un’aggressione ad un loro coetaneo, mandandolo all’ospedale con un occhio tumefatto e una prognosi di 20 giorni riscontrata dai medici al Moscati.
Più tardi aveva creato scompiglio su un pullman di linea infastidendo una infermeria che era sul mezzo pubblico. Nemmeno l’intervento dell’autista era servito a calmare gli animi, anzi. I tre hanno aggredito anche l’uomo.
A distanza di poco più di due giorni, però, gli uomini di Iannuzzi sono risaliti a loro. Per loro l’accusa è di lesioni aggravate e di pubblico servizio. Secondo la polizia potrebbero essere solo alcuni dei componenti di una baby gang che potrebbe essere composta da sette elementi.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 Risposte »

  1. CI AVETE ROTTO CO STE NOTIZIE SCOPIAZZATE METTETE I NOMI DI QUESTI SIGNORI, SIAMO STANCHI DI QUESTE NOTIZIE ABULICHE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. questa gente devono essere segnalati i nomi DIRETTORE PARZIALE ! BISOGNA FINIRLA CON IL PERBENISMO IN QUESTA SOCIETA’ ALLA DERIVA ! CHI NON RISPETTA LE REGOLE , DEVE ANDARE AI MARGINI ! SCRIVA DA QUALE PARTE VENGONO QUESTI PSEUDI MINORENNI ! BISOGNA FINIRLA CON QUESTI ATTEGGIAMENTI ALLA” PASQUALONE DI NOLA” ! QUESTA GENTE DEVE CAPIRE CHE PRIMA O POI INCONTRA QUALCUNO ARMATO , è CI SCAPPA IL MORTO !

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it