sabato 25 novembre 2017
Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

Giochi senza Quartiere, il comitato Appia polemizza con gli organizzatori

Pubblicato in data: 6/10/2012 alle ore:10:00 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

comunicazioni-residenti-appia

L’assenza della squadra di via Appia dai “Giochi senza Quartiere” non passa inosservata e innesca polemiche sulla kermesse svoltasi lo scorso fine settimana. Interviene sulla vicenda il Comitato di quartiere Appia che accusa gli organizzatori della kermesse di non essere stato informato con congruo anticipo, consentendo così l’allestimento di una squadra, ma solo mezz’ora prima dell’inizio dell’evento. Da qui l’impossibilità di prendere parte come contrada all’appuntamento sportivo di piazza Umberto.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

13 Risposte »

  1. […] Giochi senza Quartiere, il comitato Appia polemizza con gli organizzatori […]

  2. credo che vada fatta subito una precisazione l’amministrazione comunale ha patrocinato la manifestazione ma non è l’organizzatrice, l’organizzazione e’ della pro-loco e come sempre ottima al di la di qualche inconveniente come questo che va chiarito.

  3. Caro comitato di via appia vorrei farvi un appunto….. prima della manifestazione ci sono stati vari incontri con dei ragazzi segnalati dagli organizzatori che si sono resi disponibili per organizzare la squadra e c’era anche uno anzi due referenti per via appia… infatti la squadra era formata. Solo alla fine si sono tirati indietro per polemiche scaturite da voi… adesso mettere questo articolo sul giornale e un pò ridicolo perchè se volevate far partecipare la vostra contrada avreste accettato di giocare senza essere cosi permalosi e alla fine dei giochi chiarire con i vostri capisquadra
    vorrei anche precisare che come si e potuto notare lo staff i capisquadra e gli organizzatori erano quasi tutti ragazzi con l’aiuto di qualche persona più grande quindi si sono affidati e hanno chiesto collaborazione a noi, ragazzi come loro e solo che noi atripaldesi ci piace essere sempre in primo piano altrimenti ci sentiamo offessi e scriviamo articoli sui giornali…
    giochi senza quartiere era una manifestazione per attirare i giovani atripaldesi e fargli capire che atripalda puoi offrirgli tanto.
    Buona giornata…

  4. e questo è quanto

  5. basta con feste e festarelle…pensate ai problemi seri. tipicamente Democristiano.

  6. Anacronistici oggi, con queste modalità. Se volete farli, devono essere innovativi, simpatici e devono toccare tutti. Non 4gatti. Tutta la città. Fino a quando giocherete con i palloncini pieni d’acqua, sarete 4 sfigati.

  7. Caro verità, anzi bugia, non hai letto bene il manifesto. Ti posso assicurare che i due caposquadra di via appia non mi dispiacevano, però arrivare poche ore prima della manifestazione ha dimostrato che non sono stati capaci di organizzare la squadra, e questo come residente di via appia mi è dispiaciuto molto. E poi che erano tutti ragazzi, bah, forse ti riferivi a tutti quei ragazzotti sotto lo stend, non proprio ragazzi però ……..Poi la cosa bella è le continue polemiche che si fanno gratuitamente senza avere il coraggio di dire chi è stato a non far partecipare la squadra di via appia. Quando sono venuti a via appia, davanti al bar il caposquadra di via appia aveva dichiarato che la squadra era completata abbiamo visto le schede dei partecipanti mancavano sono due ragazze. Poi l’indomani la squadra non si è presentata, allora VERITA’ la colpa è del comitato? Informatevi, prima di dare colpe alle persone sbagliate.

  8. Cara VERITA’, quelle cose che hai detto sono le stesse cose messe in giro dopo la mancata presenza di una squadra in rappresentanza di via appia ai giochi e dalle quali e’ scaturito il comunicato. Comunicato che, per quanto ci riguarda, non e’ stato pubblicato per polemizzare con gli organizzatori, bensi’ per chiarire la nostra estraneita’ a quanto accaduto ,ma vediamo che volete continuare la polemica, per cui non possiamo fare altro che augurarvi un buon proseguimento.
    PER NOI la questione e’ chiusa qui.

  9. Il ragazzo che doveva organizzare la squadra di via Appia ha chiesto aiuto a Carmine Bagnara 10 giorni
    Prima dell’inizio dei giochi. Il sig. Bagnara ha risposto che si era sempre impegnato lui per organizzare la squadra. La squadra era stata fatta ci sono ancora le schede compilate e firmate. Mancavano all’appello 3 donne allora è stato chiesto casualmente ad una ragazza di partecipare. Questa ragazza era la figlia del presidente di comitato. Il venerdì alle 15 avrebbero partecipato entrambe alla squadra. Alle 18:30 davanti al bar di via Sppia hanno incominciato a mettere pressione a uno degli organizzatori tra le altre cose hanno chiamato anche a qualcuno della squadra per vedere se le firme erano vere o meno. Comunque alla fine il presidente di via Appia nom vuole più partecipare poiché afferma di essere stata scavalcata dagli assessori e per principio non vuole più partecipare e con lei anche la figlia. Mancano 3 persone per la squadra. L’organizzazione va in dogana e racconta quanto accaduto con la promessa di allestire cmq la squadra. Non so cosa sia successo il sabato mattina. Ma la squadra non è stata fatta. Questa è la verità se volete posso avere anche un faccia a faccia con le persone che affermano il contrario.

  10. carmine bagnara e’ pronto ad avere un faccia a faccia con il ragazzo ,se c è,fatemi sapere dove e quando.

  11. Tu che dici di sapere la verità e che ti firmi VERITA’,sappi che io sto ancora aspettando di avere un faccia a faccia col ragazzo che doveva organizzare la squadra di via appia, o devo pensare che il tuo vero nome è BUGIA? se e’ cosi ne prendo atto, anche se poi continuero’ ad aspettare che tu ti faccia vivo, vorrei tanto guardarti in faccia e…………….

  12. caro carmine vorresti dire che ho detto qualche bugia? vorresti guardarmi in faccia per dire cosa che ho ragione? dimmi dove ho detto qualche bugia. ricorda dovevano essere dei giochi per tutti invece si sono trasformati grazie a qualcuno per giochi politici. e la colpla non è ne degli organizzatori e ne degli assessori ma solo di persone che vogliono stare sempre in mezzo e che si sentono scavalcate. ora chiudiamo qua sta storia. volevo solo scusarmi con i lettori e con tutta l’amministrazione. saluti

  13. Cara VERITA’ Ne hai dette parecchie di bugie e continui a dirle.
    La più grossa è quando dici che dieci giorni prima un ragazzo ha chiamato il sottoscritto per chiedergli aiuto, aiuto che io ho negato. Questa è una grossa BUGIA perche’ carmine bagnara non è stato mai chiamato prima delle 15 e passa di sabato 22 ottobre, da Valentina Aquino. Hai chiesto scusa ai lettori e all’amministrazione, per che cosa? Dovresti chiedere scusa a me per avermi messo in mezzo e poi sei stata tu VERITA’ a dire che potevi fare un faccia a faccia con chi diceva il contrario della tua VERITA’, E ALLORA TUTTO QUELLO CHE HAI DETTO E’ TUTTA UNA SERIE DI BUGIE, per cui facciamolo questo faccia a faccia, NON PERDIAMO ALTRO TEMPO. E poi tanto per essere chiari, dimmi chi ha mai detto che la colpa era degli organizzatori e degli assessori? il nostro COMUNICATO era stato fatto solo per chiarire con i residenti di via appia che il Comitato non c’entrava con la mancata iscrizione ai giochi,tutto qui. Ed allora perche’ tante BUGIE? la vogliamo dire la verità? Si o no?E poi, continui a firmarti VERITA’ PERCHE’ non firmi col tuo vero nome? perchè continui a nasconderti?dicendo la verita’ non dovresti avere paura di nessuno.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it