sabato 25 novembre 2017
Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

Consorzio dei Servizi Sociali A6, inaugurato il nuovo centro per disabili a Montefusco

Pubblicato in data: 15/10/2012 alle ore:12:45 • Categoria: Attualità, SocialeStampa Articolo

consorzio-servizi-sociali-a6Venti cittadini diversamente abili provenienti da nove comuni dell’ambito a6 della zona del territorio dell’ex distretto sanitario di Montemiletto riempiranno di contenuti il centro socio educativo che il Consorzio dei Servizi Sociali A6 ha voluto attivare a Montefusco. Si tratta del terzo centro per persone con disabilità fisica che è operativo sul territorio del Piano di Zona A6. Le sedi degli altri due centri socio educativi sono Solofra per la zona del serinese e montorese e Atripalda per i comuni adiacenti.

Entusiasmo e soddisfazione hanno contraddistinto il pomeriggio di sabato 13 ottobre in occasione dell’inaugurazione della struttura in località S.Egidio di Montefusco.
Insieme ai ragazzi diversamente abili e alle loro famiglie, agli operatori della cooperativa “Aiuto 2000” cui è stata affidata dal Consorzio A6 la gestione del nuovo centro si sono ritrovati i sindaci dei comuni di Santa Paolina, Angelina Spinelli e di Pietradefusi, Giulio Belmonte, il delegato del Commissario prefettizio di Montefusco, il direttore del Consorzio, Carmine De Blasio, il parroco di Montefusco, Padre Antonio Salvatore e il presidente del Consorzio A6, Salvatore Antonio Carratù.
L’apprezzamento delle famiglie – dichiara Salvatore Carratù, presidente del CdA del Consorzio A6 – ci inorgoglisce e ci carica nello stesso tempo di tanta responsabilità. Siamo riusciti finalmente grazie al lavoro della direzione del Consorzio, alla disponibilità del comune di Montefusco e della sensibilità della cooperativa sociale coinvolta a restituire un luogo importante di scambio e di crescita reciproca di ragazzi e cittadini con esigenze speciali.
Ci auguriamo che le attività del nuovo centro di Montefusco possano rappresentare un forte messaggio positivo nell’ambito delle politiche sociali sul territorio soprattutto in questo momento difficile e complicato.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Auguri del nuovo centro buon lavoro ok ciao

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it