alpadesa
alpadesa
  
Flash news:   Scoperta la targa d’intitolazione dei “Giardini Biagio Venezia” Torna ad Atripalda il Calendario d’artista dell’associazione Arteuropa firmato Hotel Civita: domani la presentazione La Protezione civile di Atripalda in campo per una raccolta alimentare Si accendono i riflettori sul Natale: Christmas Park, cultura e Notti Bianche. Il sindaco Spagnuolo: “Numerose le iniziative promosse dall’Amministrazione, dal parco giochi in piazza Umberto fino a momenti spettacolari con artisti di strada e divertimenti” Domani accensione di quattro alberi di Natale in città Gli Amici di Beppe Grillo all’attacco dell’Amministrazione:” La regolamentazione dell’inutile e la finta lotta all’inquinamento” Atripalda Volleyball scatto salvezza, espugnato il campo dell’Aversa Normanna: 3 a 0 L’Ermete Green Volley Marcello riprende la corsa: battuto al tie-break il Nettuno Montella Vucinic: “troppo nervosismo, brutta performance” I biancoverdi cedono al Nizhny Novogorod per 71-92

Giovane atripaldese rompe lunotto auto gridando: «Sono un vichingo», denunciato dai Carabinieri

Pubblicato in data: 15/10/2012 alle ore:13:30 • Categoria: CronacaStampa Articolo

guerriero-vichingoVent’anni e la voglia di farsi notare. Ha afferrato un oggetto contundente ed ha vandalizzato a freddo il lunotto posteriore di un’auto parcheggiata nel centro città. Davanti ad un amico e a parecchi passanti. L’auto, nè il suo proprietario, avrebbero nulla a che vedere con il vandalo la cui violenza sarebbe stata puramente gratuita. Gratuita e rivendicata. Mentre i carabinieri lo fermavano e lo immobilizzavano lui ha gridato ad alta voce: «Sono un vichingo».
La Lancia Lybra ha avuto il lunotto posteriore sfasciato oltre a danni vari. Il giovane vichingo è stato deferito a piede libero dai carabinieri della locale stazione.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 Risposte »

  1. sempre la solita banda ….cosa si aspetta a prendere seri provvedimenti ……che qualcuno si faccia male?

  2. Trattamento Sanitario Obbligatorio!!

  3. droga a cielo aperto…tutti sanno tutto i carabinieri passano e se ne fregano in un paese dove l’unico sfogo dei giovani sono le ceres e le canne… assurdo

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it