Flash news:   Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani Partiti i lavori di messa in sicurezza di palazzo Caracciolo Compleanno Ilaria Festa – auguri dalla famiglia

Una lite tra consuocere per il dramma sfiorato a contrada Alvanite

Pubblicato in data: 16/10/2012 alle ore:14:21 • Categoria: CronacaStampa Articolo

alvaniteAccoltellata dopo una lite con la futura consuocera. E’ quanto sarebbe accaduto nella giornata di domenica in contrada Alvanite ad Atripalda tra due donne italiane di etnia rom; ad avere la peggio sarebbe stata una 50enne poi finita in ospedale per un lieve taglio all’altezza dell’addome con una prognosi di 4 giorni. Il litigio pare sia scaturito da problemi familiari. Sull’accaduto indagano i Carabinieri.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 Risposte »

  1. Mi dspiace che succede questo. Penso che la violenza non bisogna utilizzarla ma parlare con la bocca, siamo persone civili ciao

  2. NAPPO CARMELA : INVECE SUCCEDE QUESTO PROPRIO XCHè LA GENTE USA LA BOCCA PER PARLARE A SPROPOSITO ! PRENDETEVI IL BROMURO SE STATE ALTERATI , A PASSARE DIETRO ALLE SBARRE NON CI VUOLE NULLA !

  3. Caro Antonio parlare è una cosa positiva basta che non si deve offendere nessuno e poi chi usa la violenza merita il carcere ok

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it