Flash news:   Venerdì 16 novembre torna la quarta edizione del “Premio Pasquale Campanello” Multe da autovelox sulla Variante, in campo il sindacato Acai Scomparsa Alessandro Lazzerini, questo pomeriggio i funerali dell’ingegnere. Il cordoglio del sindaco di Atripalda Salvaguardia e tutela dell’ambiente, parte il progetto “Aurora” Addio al presidente onorario dei costruttori irpini Alessandro Lazzerini. Il cordoglio dell’Ance Autovelox sulla Variante, il sindaco difende la bontà della scelta: «convinti di aver effettuato tutte le procedure in modo corretto, continuerà a funzionare lì dov’è» Salvatore Antonacci si dimette da capogruppo della maggioranza dopo la mancata elezione alla Provincia. Giovedì resa dei conti in Consiglio Arresto del Capo dell’Ispettorato del Lavoro, la difesa di Gerardo Capaldo: «Nessun illecito, si farà chiarezza» Il Comune incassa un finanziamento da 260mila euro per la progettazione definitiva della scuola Primaria “Mazzetti” Corruzione in cambio dell’assunzione del figlio ingegnere: arrestato Capo dell’Ispettorato del Lavoro. Sequestrati due milioni di euro a due Spa

Pronto riscatto per l’Avellino, battuto il Gubbio al Partenio per 2 a 0. In rete Herrera e Castaldo

Pubblicato in data: 18/11/2012 alle ore:17:24 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

esultanza-avellino-sorrentoRiscatto immediato per l’Avellino di mister Rastelli che con un goal per tempo liquida il Gubbio. Le reti portano la firma di Herrera e Castaldo. Una prestazione attenta quella dei lupi, che non hanno concesso quasi nulla agli avversari umbri. Al termine della gara la squadra si va prendere il meritato applauso della Curva Sud che festeggia veemente per un successo più che meritato. Oltre alla vittoria, arriva una bella prestazione da parte dei biancoverdi che avrebbero potuto superare i rossoblù con un risultato molto più rotondo. I lupi dopo dodici minuti di gioco sono già in vantaggio grazie ad una deviazione del nino Herrera su un tiro di Angiulli. Nel secondo tempo i lupi cercano in più riprese di segnare il goal del raddoppio ma sprecano troppo ma riescono a trovare la rete del raddoppio grazie ad un rigore assegnato dall’arbitro per atterramento di Bariti da parte del portiere Venturi che viene espulso in quanto ultimo uomo. In porta va Palermo a causa dei cambi terminati per i rossoblù e dal dischetto si porta l’infallibile Castaldo che porta i biancoverdi sul 2 a 0. La partita finisce qui con l’Avellino che conquista tre punti preziosissimi che portano la squadra di Massimo Rastelli al secondo posto in classifica dietro alla coppia Latina e Frosinone di una sola lunghezza.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it