alpadesa
alpadesa
  
Flash news:   Convocato il Consiglio Comunale in seduta straordinaria per mercoledì mattina Pulizia caditoie in città, da domani al via intervento di disostruzione La Cometa Di Natale: Osservazione Astronomica questa sera dalla collina di San Pasquale Programma di Formazione Anticorruzione al via da lunedì a Palazzo di città Prestigioso riconoscimento per la poetessa Lucia Gaeta di ACIPeA Parcheggio del distretto sanitario Asl di Atripalda, le associazioni chiedono risposte Scoperta la targa d’intitolazione dei “Giardini Biagio Venezia” Torna ad Atripalda il Calendario d’artista dell’associazione Arteuropa firmato Hotel Civita: domani la presentazione La Protezione civile di Atripalda in campo per una raccolta alimentare Si accendono i riflettori sul Natale: Christmas Park, cultura e Notti Bianche. Il sindaco Spagnuolo: “Numerose le iniziative promosse dall’Amministrazione, dal parco giochi in piazza Umberto fino a momenti spettacolari con artisti di strada e divertimenti”

Primarie Pd, ad Atripalda nel ballottaggio vince Bersani. Al voto 459 persone

Pubblicato in data: 2/12/2012 alle ore:20:55 • Categoria: Politica, Partito DemocraticoStampa Articolo

primarie4E’ terminato lo spoglio dei voti del ballottaggio delle primarie del centrosinistra ad Atripalda. La partecipazione ha visto 459 persone.
Questa volta l’esito del voto nella cittadina del Sabato rispecchia il dato nazionale (a differenza del primo turno in cui aveva vinto Renzi): il segretario del Pd Pierluigi Bersani  ha infatti ottenuto 243 voti battendo il sindaco di Firenze Matteo Renzi che incassa 215 preferenze.
Una sola scheda nulla.
Soddisfatto il presidente di seggio, il consigliere comunale del Psi Ulderico Pacia: “tutto si è svolto regolarmente nel voto. E questo ci rende contenti. Ringrazio il vicepresidente Galluccio e gli scrutatori per il lavoor svolto“.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

6 Risposte »

  1. 61,5% Bersani, 38,5% Renzi: con questo voto gli italiani hanno dimostrato di non essere ignoranti (finalmente) e di non volersi affidare ad una persona che conosce la sola arte della retorica per ipnotizzare le persone con i suoi discorsi e con le sue promesse. Sed verba volant, scripta manent. Renzi, pensa a fare il sindaco di Firenze, che è una città molto importante. Personalmente non avrei affidato la capitale dell’arte e forse del turismo italiano ad un trentasettenne fresco desideroso di gloria alla pari di Achille. Contenti i fiorentini, contenti pure noi. Adesso vediamo di far vincere queste elezioni a Bersani (per lo meno).

  2. caro Errico, la differenza tra Bersani e Renzi è sostanziale.
    Il 4o% riportato da Renzi sono solo voti suoi, a differenza di Bersani che ha sommato i suoi quelli di Vendola ed
    altri scofitti nel primo turno. Medidate gente,medidate. La gente ormai è matura e a marzo con le politiche ne
    vedremo delle belle.

  3. x Osvaldo.
    Hai centrato l’obiettivo. Questi politici non hanno capito ancora nulla.
    Questi promettono ancora cielo e mare. Sono dovuti ricorrere a Mister Mario per tartassarci perchè loro
    sapevano a cosa sarebbero andati incontro sia il PD sia il centro sia la destra.
    Ma il 2o13 pure arriva.

  4. Non è possibile credere che Renzi si riempia la bocca di chiacchiere solo per la sua giovane età (37 anni che non sono poi così pochi ) non si può credere che Renzi parli al vento se non gli si da la possibilità di far vedere quanto vale , credo che sia un ragazzo perfettamente capace e non è da scartare per eleggere il solito Bersani …

  5. sono sempre più convinto, con queste primarie, che l’unica soluzione è rifare gli italiani!
    ma è mai possibile che ancora votate sti dinosauri.
    le ultime politiche votai Berlusconi perchè era il male minore (e ne sono convinto ancora oggi), stavolta lo farete ricandidare xkè contro Bersani ha già vinto. Ma l’Italia può mai avere uno come Bersani presidente del Consiglio ma è una follia pura. Oltre che fare polemiche e parlare contro chiunque non l’ho mai sentito indicare una sola soluzione PRATICA ai problemi. Solo parole, parole, parole…..
    Siamo stanchi.
    Ma vi rendete conto di quanti voti di sinistra perderete? Con chiunque parlo o non voteranno o voto su Grillo anche persone di sinistra.
    Io Renzi l’avrei votato non perchè sono di destra o sinistra ma semplicemente perchè è un nuovo volto. E che dietro di lui ci sia pingo o pallino non me ne frega un c…. sempre meglio che avere dinuovo gli stessi volponi e ladroni, questi non sono mai sazi!

    L’UNICA SPERANZA PER L’ITALIA E’ CAMBIARE CHI CI GOVERNA, LO POSSIAMO FARE ALLE PROSSIME ELEZIONI !
    VOGLIAMO SEMPRE I SOLITI NOMI DI DESTRA O SINISTRA, SICURAMENTE MOOOLTO CAPACI A GESTIRE LE LORO COSE A DANNO DELLE NOSTRE, O VOGLIAMO PERSONE, CHE SBAGLIERANNO, MA CHE NON HANNO ANCORA RUBATO?
    IO OPTEREI PER I SECONDI, ALMENO AVREMO O NUOVI LADRI O AMMINISTRATORI CHE FARANNO UN PO’ DI PULIZIA E FORSE OPERERANNO anche NELL’INTERESSE DEL POPOLO.

    e non fate più la morale della destra o della sinistra … tanto tutti i vanno come tira il vento

    serve chi è capace di gestire, non servono più i colori delle bandiere

  6. Ciao si sapeva che vinceva bersani. I segretari dei partiti hanno votato bersani perche sono sempre gli stessi che si candidano come lo stesso enzo de luca di avellino.
    Cosi si sbaglia perché non si fanno crescere i giovani come renzi come dico io: largo ai giovani, gli anziani a casa!!!! Sempre i soliti, che noia, che barba, che barba che noia… disse questa frase Sandra Mondaini ciao

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it