Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

Finale di Coppa Italia, il sindaco Spagnuolo incita la squadra: “Atripalda nell’Olimpo nazionale della pallavolo ed un risultato che viene da molto lontano”

Pubblicato in data: 27/12/2012 alle ore:23:30 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

brindisi spagnuolo 4Il sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo incita la squadra di coach Totire in vista della finalissima di Coppa Italia a Milano di domenica 30 dicembre. Un’impresa storica quella raggiunta dalla Sidigas Pallavolo Atripalda che espugnando Sora ha staccato il biglietto per le Final Four. Agli uomini di coach Totire il primo cittadino fa un grosso in bocca al lupo: «Subito dopo la vittoria a Sora ho ricevuto un sms del presidente Guerrera che manifestava la soddisfazione per il risultato. Atripalda entra così nell’Olimpo nazionale della pallavolo ed è un risultato che viene da molto lontano. Atripalda ha una peculiarità infatti, visto che esiste una cultura della disciplina della pallavolo che affonda le radici negli anni 70 quando fu istituito il gruppo Libertas tra i cui fondatori ci sono gli amici Tonino Acerra e Carletto Costanza. Molti dei giovanissimi esponenti di quell’esperienza, la cui età si aggira intorno ai 50 anni, oggi sono sostenitori sugli spalti della Volley Atripalda. Ricordo a titolo esemplificativo Fausto Angiuoni e Tonino Zeoli. Ricordiamo anche Franchino Capaldo, il compianto mister Imbimbo e mister Gianfranco De Palma. Voglio sottolineare anche l’impegno della scuola media “Masi” con i prof. De Cristofaro e Grimaldi per la divulgazione di questo sport. Anche io e Clemente Pesa, attuale dirigente della squadra, facevamo parte della squadra della scuola media. Questi sono i passaggi che portano oggi la nostra città a stare sul gradino più alto del volley. Perciò un ringraziamento va al presidente Guerrera per i sacrifici fatti finora, che sta dando grandi soddisfazioni alla sua città. Facciamo un grosso in bocca al lupo ai ragazzi che possano concederci questa chiusura d’anno nel migliore dei modi possibile e dare a questa comunità uno slancio per il 2013 che possa basarsi anche su questi eventi vincenti per rilanciare Atripalda su altri settori».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 Risposte »

  1. siete la nota positiva di questa città….complimenti ragazzi

  2. MO’ FINISCE PURE A PALLAVOLO!!!!!!!!! CHE PECCATO.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it