domenica 18 febbraio 2018
Flash news:   Condanna assessore, l’ira del papà della 19enne: «Nessuna questione politica, non avrei mai strumentalizzato mia figlia. Lo consideravano un amico, avevo fiducia piena». L’amarezza dell’avvocato Biancamaria D’Agostino: «si colpevolizza la vittima». Sul processo: «si celebra nelle aule di giustizia, non sui media e social. Le sentenze vanno rispettate. Nessuna “fretta” nel dibattimento, ma efficienza di un procedimento. Il Troisi ha deciso di non comparire dinanzi al collegio, senza giustificato motivo. Testimoni non ascoltati da ambo le parti perché ritenuti superflui» Inchiesta buste paga gonfiate al Comune, l’udienza preliminare per il quinto indagato rinviata al 30 marzo. Il 28 febbraio convocato dalla Commissione disciplinare Giuliana De Vinco risponde a Noi Atripalda: “No a illazioni, è evidente il mio lavoro attivo” Condanna assessore, il gruppo “Noi Atripalda”: “Vicende di questo tipo non consentirebbero a chiunque di gestire la cosa pubblica e gli interessi collettivi in maniera serena, lucida, asettica e proficua. Mentre il sindaco aspetta di decidere a mente fredda su Moschella, De Vinco e Troisi la nostra amata città muore” Il Consorzio A5 presenta i progetti “Vita Indipendente” e “Dopo di Noi” per persone con disabilità: pronti i bandi per i fondi. FOTO Sidigas subito fuori dalle Final Eight: Cremona vince 82-89 all’overtime Condanna Troisi, il Prc: “Le dimissioni dell’assessore ai Lavori Pubblici sono doverose e improrogabili” Condanna assessore Troisi, parla il difensore Chieffo: «Antonio si proclama innocente. E’ una sentenza di primo grado e siamo pronti a ricorrere in appello. C’è stata gestione frettolosa del dibattimento, sentenza che non condividiamo in nessun passaggio». L’invito del sindaco: «La questione è delicata e privata e merita cautela da parte di tutti. Eventuali valutazioni verranno fatte a mente fredda e successivamente» Torna in azione la banda delle sigarette: colpo al Bar Tabacchi di Michele Capossela. Il sindaco: “massima fiducia nell’operato delle forze dell’ordine” Violenza sessuale, condannato a 2 anni l’assessore Troisi

Dramma casa a contrada Alvanite, il consigliere del Pdl Vincenzo Moschella chiede la risoluzione della questione

Pubblicato in data: 30/12/2012 alle ore:09:00 • Categoria: Politica, PdlStampa Articolo

contrada-alvaniteDavvero increscioso è il dramma vissuto quotidianamente dalla famiglia Troncone residente in via Madre Teresa di Calcutta, ex Contrada Alvanite. La difficile situazione denunciata in una lettera aperta al Sindaco e pubblicata sulle pagine di un noto settimanale locale, evidenzia una problematicità che va oltre il limite della sopportazione e del buon senso. E’ impensabile in una società civile alle porte del 2013 immaginare, un nucleo familiare di ben sei persone in un alloggio di 55 mq, quando l’art. 2 lett. c della legge regionale n.18/1997 recante la disciplina per l’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica, ne prevede l’assegnazione di uno non inferiore a 85 mq per un nucleo di sei persone. Una tale vicenda di carattere sociale dai connotati paradossali non può passare così inosservata, dunque personalmente interesserò della questione il Presidente della Provincia, i Sub Commissari dell’IACP e il Prefetto, ed insieme al gruppo consiliare al Comune di Atripalda interrogheremo il Primo Cittadino sulle iniziative e le risoluzioni che intende adottare al riguardo. Non solo, ma in seno al prossimo consiglio comunale chiederò espressamente al delegato al patrimonio e al comandante dei vigili urbani ulteriori verifiche nella suddetta Contrada, al fine di avere una panoramica più dettagliata e completa circa la situazione complessiva degli alloggi popolari. Alla famiglia Troncone, in attesa di una rapida e definitiva risoluzione esprimo tutta la mia solidarietà e quella del gruppo consiliare PDL.

Vincenzo Moschella
Consigliere Comunale PDL

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it