Flash news:   Nessun sversamento abusivo nell’affluente del fiume Sabato: solo una condotta fognaria ostruita in un punto Atripalda Volleyball, buona la prima: battuto in trasferta il Cimitile Amatori della Bici: altro piazzamento nel Lazio Pd, l’affondo dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “dignità della base offesa con scelte calate dall’alto. In città circolo chiuso, la lezione del 4 marzo non è bastata” Atripalda Volleyball, tutto pronto per l’esordio in serie B. Visita al Santuario di Montevergine Liquami e olezzi insopportabili da un affluente del fiume Sabato, la denuncia di Antonio Cucciniello. FOTO Elezioni provinciali: sarà sfida Vignola contro Biancardi. In città candidato a consigliere Salvatore Antonacci Green Volley, “Ermete S.r.l” è il main sponsor. Questa sera la presentazione ufficiale al Beviamoci Su Conferimento illecito di rifiuti, cinque persone multate Vucinic: “complimenti ai miei ragazzi per non aver mai mollato fino alla fine”

La Sidigas HS Atripalda non si ferma più: batte Loreto per 3 a 0 e conquista la terza vittoria consecutiva

Pubblicato in data: 3/2/2013 alle ore:19:47 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

dsc_1301La Sidigas Hs Atripalda batte Loreto e conquista la terza vittoria consecutiva. Grande partita del sestetto biancoverde che grazie ad una grande prova corale e ad un ritrovato virus Cazzaniga travolge Loreto, contestata a fine gara. Solo il primo set è euilibrato con Atripalda che esce alla distanza. Gli uomini di mister Totire scendono in campo in terra marchigiana ancora senza l’infortunato Cavaccini e con il sestetto base: in campo con Cazzaniga in campo dall’inizio e con Scappaticcio forma la diagonale di attacco, al centro Candellaro e Di Marco, Libraro e De Paola  di banda e Cortina come libero. I padroni di casa di mister Fracascia in campo con Marchiani e Spescha che formano la diagonale di attacco, Piccinini e Moretti i centrali, di banda agiranno Peda e Belcecchi e come libero Gabianelli. Primo set molto combattuto con Atripalda che va tra alti e bassi ma che grazie al muro riesce a fare suo il primo set.Dopo una prima fase di studio delle due squadre Atripalda rompe gli indugi e si porta in vantaggio di due sul 3 a 5 con un muro di Di Marco. Loreto non si arrende e recupera sul 5 a 5. Ma il muro di Atripalda fa la differenza e due muri: uno di Candellaro e uno dell’ex Di Marco portano Atripalda sul 6 a 8. Al rientro in campo Loreto parte decisa e grazie ad un ottimo Peda riesce a riportarsi in parità e poi a portarsi in vantaggio costringendo Totire al time out. Dopo la pausa ma un ottimo turno di battuta di Cazzaniga riporta le squadre in parità. Si va al time out con Peda che firma il vantaggio di Loreto. Al rientro in campo Loreto sembra avere la meglio ma Atripalda supera il momento di difficoltà e con una serie di tre muri consecutivi riesce a portarsi in vantaggio e a chiudere a suo favore il set con un muro di Di Marco: 26 a 24. Da segnalare i 9 punti del centrale di Atripalda Di Marco autore di 9 punti. Il secondo vede Atripalda faticare non molto per portare a casa il set, anche grazie alla ritrovata vena di virus Cazzaniga autore di 10 punti. Nella prima fase molto equilibrato con due ace da entrambi le parti (Peda e Libraro) che fissano il punteggio alla prima pausa sull’8 a 7 per Atripalda. Al rientro in campo Libraro con un ace cerca di far scappare i suoi ma Loreto riesce a reagire con Specha si lotta punto a punto. Cazzaniga sembra aver ritrovato una buona forma e atripalda compie un break che porta la Sidigas HS sul 16 a 13. Al rientro è ancora atripalda a spingere avanti e costringere Fracascia ad un altro time out. I ragazzi di Totire vanno in scioltezza e senza faticare più di tanto portano a casa il secondo set. De Paola con una pipe fissa il punteggio sul 25 a 18 per i biancoverdi. Inizio di set equilibrato, come i primi due, le squadre lottano punto a punto con i biancoverdi che riescono a mettere il muso avanti sull’8 a 7 con un attacco di Cazzaniga. Dopo la pausa atripalda prende il sopravvento e sembra mettere la freccia con De Paola che sigla due punti consecutivi e poi con Candellaro, Libraro e Cazzaniga che fissano il punteggio 12 a 16.  La Sidigas sembra volare sulle ali dell’entusiasmo e con un Cazzaniga in grande spolvero anche a muro, solo qualche errore riesce a dimezzare il punteggio. E’ Libraro a siglare l’ultimo punto della gara. Ora Atripalda è attesa da un’importante è decisiva partita domenica 10 Febbraio al Pala Del Mauro contro Sora che ha solo un punto di vantaggio sui biancoverdi. La società fa a questo proposito un appello affinchè domenica si riempia il palazzetto.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Altri articoli in questa sezione

  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it