sabato 25 novembre 2017
Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

Pallavolo, la Sidigas HS vince a Loreto e mira al secondo posto. Domenica al Paladelmauro arriva Sora

Pubblicato in data: 4/2/2013 alle ore:12:36 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

cazzaniga-attaccoA Loreto la terza vittoria di fila per i biancoverdi del volley matura dopo un primo set combattuto. Nella grande prova corale di Atripalda spiccano i 21 punti messi a segno da un tonico Roberto Cazzaniga e la prestazione brillante, contro la sua ex squadra, di Andrea Di Marco. Con i tre punti la Sidigas Hs conferma di attraversare un buon momento e viaggia a gonfie vele verso i play off promozione.

Mister Totire manda in campo in terra marchigiana il sestetto tipo: Cazzaniga in diagonale con capitan Scappaticcio, al centro Candellaro e Di Marco, Libraro e De Paola di banda, Cortina libero. I padroni di casa di mister Fracascia si schierano con Marchiani in regia e Spescha opposto, Piccinini e Moretti centrali, di banda Peda e Belcecchi, libero Gabianelli.
Primo set tra alti e bassi. Di Marco, ex capitano di Loreto, mette a segno ben 9 punti giganteggiando a muro, Candellaro lo imita schiacciando tutto, ma ad Atripalda non basta per prendere il largo. Le battute di Cazzaniga tengono a bada gli allunghi di Peda e compagni: il finale è ancora segnato dai muri atripaldesi, decisivi per il definitivo 26-24.
Cazzaniga scalda la mano nel secondo set segnando da solo 10 punti. Atripalda ha vita facile con lo start up di Libraro e i suoi ace, timida reazione firmata Spescha, ma De Paola dalla seconda linea fissa il punteggio sul 25 a 18.
Nonostante il vantaggio per 2-0 anche l’avvio di terzo set è equilibrato. Il solito Cortina con oltre il 70percento in ricezione regala palloni facili da gestire per Scappaticcio che riesce abilmente a smarcare i suoi. Così Atripalda mette e conserva il naso avanti fino al 25-21 del fischio finale.
Con i risultati arrivati dagli altri campi, in particolare la sconfitta di Molfetta a Brolo (3-2) e di Monza con Città di Castello (1-3), non solo la Sidigas HS blinda il quarto posto ma si porta a soli due punti dalla seconda piazza.
Una vittoria nel match casalingo di domenica prossima contro Sora (con Molfetta chiamata al riposo) potrebbe addirittura valere il secondo posto in classifica. Un obiettivo di grande prestigio e dall’alto valore simbolico per una squadra che lotterà fino alla fine per il salto di categoria.
La società lancia sin da ora l’appello a riempire in ogni ordine di posto il Paladelmauro domenica 10 febbraio per vivere grandi emozioni.

PALLAVOLO LORETO – SIDIGAS HS ATRIPALDA 0-3 (24-26, 18-25, 21-25)
PALLAVOLO LORETO: Spescha 18, Sarnari, Gabbanelli (L), Peda 10, Polidori, Piccinini 4, Belcecchi 4, Ranghieri, Marchiani 1, Moretti 8, Nobili. Non entrati Caporaletti. All. Fracascia.
SIDIGAS HS ATRIPALDA: Cazzaniga 21, Candellaro 8, Di Marco 12, Cortina (L), Scappaticcio 5, De Paola 9, Izzo, Libraro 9. Non entrati Gabriele, Cavaccini, D’angelo, Mrdak, Bassi. All. Totire.
ARBITRI: Montanari, Bartoloni. NOTE – durata set: 27′, 22′, 24′; tot: 73′.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it