Flash news:   Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani Partiti i lavori di messa in sicurezza di palazzo Caracciolo Compleanno Ilaria Festa – auguri dalla famiglia

Teatro Gesualdo, a San Valentino in scena con Claudio Santamaria e Filippo Nigro

Pubblicato in data: 12/2/2013 alle ore:14:16 • Categoria: CulturaStampa Articolo

occidente-solitario-castSan Valentino a Teatro con due attori belli e maledetti. Ad Avellino arrivano Claudio Santamaria e Filippo Nigro, fratelli coltelli in Occidente Solitario, la commedia nera di Martin McDonagh per la regia di Juan Diego Puerta Lopez, che sarà di scena al Teatro “Carlo Gesualdo” proprio la sera di San Valentino, giovedì 14 febbraio alle ore 21.

«Non c’è nulla di più comico della infelicità» amava ripetere Samuel Beckett, uno degli scrittori più influenti del 900. E su questo ossimoro si dipana tutta la vicenda di «Occidente Solitario», una produzione della Compagnia “Gli Ipocriti”, interpretata da Claudio Santamaria, nei panni di Coleman, Filippo Nigro in quelli di Valene, Massimo De Sanctis nell’abito talare di Padre Walsh e Azzurra Antonacci, che interpreta Ragazzina.

Una commedia di grande impatto interpretata da due volti arci noti del piccolo schermo come quelli di Caludio Santamaria e Filippo Nigro, portata ad Avellino dal Teatro “Carlo Gesualdo” in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano e che inchioderà alla poltrona il pubblico irpino che deciderà di trascorrere un San Valentino diverso seduto comodamente a teatro.

Il racconto della trama la affidiamo direttamente al regista emergente colombiano Juan Diego Puerta Lopez. «Ho scelto di rappresentare testi contemporanei che non descrivono una realtà territoriale, ma una indefinita società, una condizione umana di solitudine e indifferenza, uno stato d’infelicità quasi compulsivo che richiama all’oggi, alla concretezza spietata della vita – spiega – La storia si snocciola in un piccolo villaggio dell’Irlanda, dove due fratelli al limite del patologico, non riescono a vivere senza dispute e aggressioni. Il parassita Coleman, impegnato a scroccare liquori e patatine al fratello Valene, possessivo, maniacale, che contrassegna con la propria iniziale ogni oggetto, per sottolineare al fratello le sue proprietà. Cerca inutilmente di pacificarli un giovane prete, dedito all’alcool e frustrato dalla missione impossibile di convertire quel paesello cinico. Solo una ragazza nel mezzo di questo triangolo bizzarro, Ragazzina, giovane venditrice abusiva di whisky a domicilio».

Una commedia nera, concentrata in una stanza, dove delirio e stravaganza s’incontrano con umorismo e cinismo, confessioni senza salvezza si alternano a suicidi e vecchi omicidi di famiglia. La crudeltà si sottrae alla morale e si manifesta come gioco, ritmo, energia e se i personaggi aprono bocca è per insultare, rivendicare o compiangersi.

Una pièce teatrale di grande impatto e di grande successo di pubblico e di critica che è valsa all’attore Filippo Nigro il Premio Le Maschere del Teatro Italiano nell’edizione 2012 per la categoria miglior attore – Premio Banco Napoli.

I biglietti per assistere allo spettacolo sono ancora disponibili in biglietteria.
I botteghini sono aperti al pubblico mercoledì e giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.
Per maggiori informazioni, telefonare al numero 0825.771620

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it