alpadesa
alpadesa
  
Flash news:   All’Istituto Comprensivo di Atripalda l’USR cerca un reggente fino al 10 gennaio La società Abellinum Calcio 2012 scrive a Babbo Natale: “perché il sindaco non risponde” Tre eventi musicali di prestigio in città sotto la direzione dell’Associazione Stravinsky Laurea Giusy Picardi, gli auguri della famiglia Mentre il prete celebra la messa nella chiesa del Carmine gli rubano soldi e cellulare. Primavera Irpinia: “troppi furti, la stazione dei Carabinieri va potenziata” All’alba straripa di nuovo il Fenestrelle: strada chiusa sul ponte delle Filande. FOTO Convocato il Consiglio Comunale in seduta straordinaria per mercoledì mattina Pulizia caditoie in città, da domani al via intervento di disostruzione La Cometa Di Natale: Osservazione Astronomica questa sera dalla collina di San Pasquale Programma di Formazione Anticorruzione al via da lunedì a Palazzo di città

Poker dell’Avellino a Sorrento, Castaldo: “Questi tifosi meritano la serie B, ma il campionato è ancora aperto”. Guarda il Foto Servizio

Pubblicato in data: 18/3/2013 alle ore:10:34 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Sorrento Avellino esultanzaAvellino batte Sorrento in trasferta: 1-4 e vola al primo posto in classifica. Un super Castaldo aggancia 11 goal stagionali, record personale in Prima Divisione. Con un rigore Gigi Castaldo ha portato i lupi in vantaggio al sesto minuti del primo tempo: “Il merito è di tutta la squadra se noi attaccanti riusciamo a fare gol, non era facile vincere su questo campo dato che affrontavamo una formazione alla ricerca disperata di punti“, afferma soddisfatto il calciatore originario di Giugliano a fine partita. Il raddoppio arriva al 19′ firmato Biancolino, dopo soli tre minuti ci prova Bernardo ad accorciare le distanze mandando le squadre negli spogliatoi sul 2-1 a favore degli ospiti. “Prima di calciare il rigore io e Biancolino ci siamo guardati negli occhi – afferma Castaldo – il rigorista è lui ma mi ha ceduto la palla, lo stesso abbiamo fatto nel secondo tempo con De Angelis. Ciò testimonia la stima e lo spirito di gruppo della squadra“. Nella ripresa ci pensano De Angelis e Zigoni a chiudere ogni spiragli di rivincita per il Sorrento. Ma nonostante il poker rifilato ai padroni di casa e ai 4 punti sopra il Latina, l’attaccante invita a non volare con la fantasia: “Occorre rimanere con i piedi per terra, il campionato non è finito abbiamo solo vinto una gara delicata giocando con la giusta determinazione. Lunedì ci sarà un’altra sfida contro la Nocerina. Avellino merita la serie B e uno stadio pieno“.2

Sorrento – Avelino: 1-4
Sorrento
(4-3-3): Polizzi; Kostadinovic Nocentini Di Nunzio Balzano; Gutto (30′ st Ciampi) Beati Salvi; Corsetti (24′ st Konan) Bernardo Tortolano (38′ st A.Esposito). A disp.: Frasca, Musetti, Ferrera G., Fusar. All.: Papagni.

Avellino (4-3-1-2): Di Masi; Zappacosta Izzo Giosa Pezzella (30′ st Bittante); D’Angelo Arini Millesi; De Angelis;
Castaldo (36′ st Catania) Biancolino(16′ st Zigoni) A disp.: Orlandi, Massimo, Fabbro, Bariti. All.: Rastelli.

Arbitro: Saia di Palermo
Guardalinee: Dal Cin e Mondin.
Marcatori: 6′ pt Castaldo (A, RIG), 19′ pt Biancolino (A), 21′ pt Bernardo (S), 10′ st De Angelis (A, RIG), 23′ st Zigoni (A)
NOTE: Spettatori 1000 circa 700 avellinesi. ESPULSI: Di Nunzio e Konan per doppia ammonizione. AMMONITI: Nocentini (S) Izzo (A), Giosa (A). Angoli: 1-0 Avellino. Rec.: 0′ pt; 3′ st.5678
4

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Mi fa piacere che Avellino ha vinto presto, torna in serie b ciao

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it