sabato 19 agosto 2017
Flash news:   Consiglio comunale sul Previsionale, il sindaco: “Lotta all’evasione e risparmi per riequilibrare in tre anni il disavanzo di 2 milioni e 700mila euro” Riparata la copiosa perdita d’acqua in via Pietramara e via Testa. FOTO Seconda diffida prefettizia sul Previsionale, il sindaco convoca il Consiglio comunale per fine agosto “Guidami sotto le Stelle” domani sera presso il Parco Archeologico di Abellinum Amichevole Avellino-Frosinone (19/8 ore 20:30), info prevendita Primavera Irpinia Atripalda plaude all’apertura della sede di Forza Italia L’Avellino parte col piede giusto in Coppa Italia “Come aiutare i poveri secondo Papa Francesco”, convegno questo pomeriggio presso la chiesa di San Lorenzo “Vacanze, mari, traguardi, sogni e approdi…voci lontane”, nei versi di Gabriele De Masi Gli Amici di Beppe Grillo Atripalda: “no all’abolizione del bike sharing per affidare le bici agli ausiliari del traffico”

I sapori della Cucina Vagabonda di Alfredo Iannaccone a Montoro Inferiore

Pubblicato in data: 18/4/2013 alle ore:08:26 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

cucina-vagabondaUna serata inedita per la città di Avellino e per il panorama culinario del territorio. Una serie di assaggi di buona cucina “pensati e ragionati”, un evento all’insegna delle emozioni tra i fornelli. Piatti esclusivi, mai realizzati altrove, “partoriti” dalla mente di Alfredo Iannaccone, un giovane giornalista “malato” di cucina, ex concorrente alle selezioni Masterchef, oggi responsabile di Ottopagine Gourmet, ideatore di un nuovo stile, un nuovo leit motiv, chiamato Cucina Vagabonda. Cucina che è evasione, evasione intesa come un viaggio: i piatti nascono nella mente, nelle ore notturne, in quelle più impensate…e arrivano ai fornelli attraverso la strada del cuore. Per una serata si esce dai canoni della tradizione senza rinnegare il passato: nello scenario di un noto ristorante montorese, gli irpini potranno gustare un cocktail dove al prosecco aglianico rosè irpino si unisce il sapore del rosmarino, una parmigiana di melanzane che si mangia in un solo boccone, e poi un arancino con sentori giapponesi, romani, napoletani e siciliani, una tempura di grandi formaggi irpini accompagnata da una dipping sauce di balsamico modenese, mandorle siciliane, miele, ancora un risotto di scuola mantovana con cioccolato speziato asiatico, un baccalà con i sapori di Sicilia e Campania, cotto in vetro, a bassa temperatura, un dessert al bicchiere dove l’ingrediente principale si chiama Curacao Blu…Tutto questo nella serata di mercoledì 24 aprile, alle ore 20.30, al Ristorante La Cantina dell’Arte di Piano di Montoro Inferiore. “Suggestioni di Cucina Vagabonda” questo il titolo di una serata che si annuncia speciale, diversa, destinata a lasciare il segno. L’Irpinia si apre ai nuovi concetti della cucina e valorizza la sua storia a tavola guardando anche alle novità di un mondo in continua evoluzione.

Print Friendly

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. COMPLIMENTI A TE,MI PIACE IL TUO MODO DI RELAZIONARTI,CON NOI….IN TUTTO!
    SALUTI
    Donato Fasano

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it