" class="thickbox">
  
Flash news:   Tenta di avvicinare una ragazzina per corteggiarla in piazza, i genitori chiamano i Carabinieri Giullarte 2017, questa mattina conferenza stampa di presentazione dell’evento. Spagnuolo: “recupero di un momento caratterizzante, di aggregazione e riscoperta del centro storico e della sue potenzialità” Terzo raid l’altra notte all’edificio dell’Utc in piazzetta Pergola nell’ala che ospita la scuola Adamo. Il sindaco: “Abbiamo installato grate in ferro alle finestre, lavoriamo alla videosorveglianza” Mancata pubblicazione graduatoria alloggi popolari, il gruppo consiliare “Noi Atripalda” presenta interrogazione al sindaco Festeggiamenti San Sabino, tanti fedeli alla messa e processione per il Patrono. Il vescoco Aiello: “viviamo giorni nuvolosi e di caligine”. Il sindaco: “tre giorni intensi, emozionanti, gratificanti”. FOTO Magia e antichi mestieri a Capo la Torre, da domani si alza il sipario su Giullarte Il colonnello Massimo Cagnazzo nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri Riparte l’autunno politico di Primavera Irpinia Atripalda “Luigi Sessa e l’avventura americana”, nota di Lello La Sala Clementino con la sua energia travolge Atripalda: bagno di folla per il suo rap in piazza Umberto. FOTO

Sidigas HS Atripalda arriva la riconferma di Cortina: “Sono contento di restare, la società mi ha voluto fortissimamente”

Pubblicato in data: 22/5/2013 alle ore:11:00 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

cortina

Dopo mister Totire, Scappaticcio e Libraro è ufficiale anche la riconferma in biancoverde nella stagione 2013-14 di Danilo Cortina, il libero che tanto bene ha fatto lo scorso anno con la maglia numero 4 griffata Hs.
Cortina e la dirigenza esprimono grande soddisfazione per il prolungamento di un matrimonio mai stato in discussione. Quattro i motivi fondamentali che hanno spinto l’atleta catanese ad accettare: società, mister, piazza e progetto Atripalda.
«Sono davvero contento di restare – spiega lui – perché abbiamo fatto bene lo scorso anno e la società ha fortemente voluto la mia riconferma. La chiamata e la stima di coach Totire con il quale mi sono trovato molto bene, insieme alla volontà di rimanere, ha facilitato il tutto». Ma al secondo anno con la stessa maglia c’è uno stimolo in più per Cortina, si chiama progetto: «Mi piace l’idea che mi è stata illustrata di voler allestire una squadra competitiva, per ripartire dal cammino intrapreso lo scorso anno puntando a migliorarsi, sia a livello individuale che di squadra». L’ultimo pensiero di Cortina è per la piazza: «Il fans club ci ha fatto sentire sempre a casa, sono certo che insieme a tutti i sostenitori riusciremo a toglierci altre belle soddisfazioni».
Le doti atletiche, il profilo di grande spessore umano e la grande tecnica di Cortina capace di rendere semplici anche le difese più difficili, garantiscono alla squadra un perno fondamentale per la retroguardia.
Dopo l’arrivo di Fortunato dunque, si lavora ancora al mix riconferme – nuovi acquisti, in cerca dell’equilibrio necessario a riproporsi ad alti livelli. L’ingresso nel gruppo del centrale ex Sora è per Cortina una nota lieta: «Un giocatore che fa la differenza. Ho conosciuto Francesco quando avevo 17 anni e militavo nelle giovanili di Latina di cui lui era protagonista in A1, un lottatore. É già il benvenuto».
Mentre continua senza sosta il lavoro del Direttore sportivo Pesa per il completamento del roster, si preparano alla partenza per la Sicilia gli under 15 che la settimana prossima porteranno i colori biancoverdi alle finali nazionali di categoria; il libero Cortina sarà un tifoso in più in Sicilia per i giovani talenti del volley avellinese ai quali sin da ora va un grosso in bocca al lupo da parte della società.

Print Friendly

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it