Flash news:   Rifondazione Comunista Atripalda all’attacco: “Le dimissioni di Urciuoli dal Moscati alimentano ancora più interrogativi” Atripalda Volleyball, tie-break amaro. Ad Avellino passa il Rione Terra I vigili urbani di Atripalda a guardia del transito del treno turistico Avellino-Rocchetta Sant’Antonio. FOTO Porno ricatti via web, tre giovani nei guai tra cui un ragazzo atripaldese Il Comune dilaziona il debito maturato con Irpiniambiente di oltre un milione e mezzo di euro con rate mensili da 63mila euro L’Atripalda Volleyball stasera ospita il Rione Terra nell’esordio casalingo Ricomparse scritte e frasi ingiuriose alla base del Monumento ai Caduti Notte Internazionale dell’Osservazione della Luna domani sera in piazza Umberto Lavori di messa in sicurezza, il delegato Antonacci: «Piccoli interventi sulla qualità della vita cittadina». FOTO Champions, la Sidigas batte il Ludwigsburg

Alla scuola media “R. Masi” il workshop conclusivo Green School dedicato all’ambiente. Fotoservizio

Pubblicato in data: 25/5/2013 alle ore:20:48 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

workshop-scuola-masiQuesta mattina presso l’auditorium della scuola “Raffaele Masi” di Atripalda in via Pianodardine si è tenuto  il Workshop conclusivo del progetto “Green School”. Il percorso di formazione, realizzato con i fondi Por Campania FSE 2007-2013 Asse IV Capitale Umano, è incentrato sulle tematiche ambientali illustrate ai genitori destinatari dell’iniziativa con l’ausilio di video e foto. Oltre agli interessati hanno partecipato buona parte delle istituzioni cittadine, in primis il sindaco Paolo Spagnuolo. Presenti anche l’assessore Antonio Prezioso, il delegato alla cultura Raffaele Barbarisi e il presidente della Pro loco Lello Labate. A fare gli onori di casa è stata la dirigente Angela Rita Medugno che si è congratulata per il lavoro svolto. Il progetto Green School ha impegnato venti genitori degli alunni della scuola secondaria di I° grado “R. Masi” di Atripalda in un percorso formativo di approfondimento sulle tematiche ambientali, concepito in modo tale da rendere i genitori stessi protagonisti delle attività. Si è partiti dall’osservazione del proprio territorio per poi giungere ad un’analisi di problematiche, la cui corretta conoscenza ha inteso favorire l’adozione di uno stile di vita rispettoso dell’ambiente e della natura. Dopo una prima fase di orientamento, finalizzato alla socializzazione e alla verifica delle conoscenze sui temi ambientali, c’è stata la fase didattica su determinate tematiche ambientali quali lo sviluppo sostenibile, l’efficienza energetica, il ciclo integrato di rifiuti e la biodiversità. La fase conoscitiva si è conclusa con un momento ricreativo: genitori e figli  sono stati coinvolti in un gioco dove ha trionfato la squadra che ha dimostrato di conoscere al meglio il proprio territorio e di aver acquisito un modo nuovo di vivere il rapporto con l’ambiente circostante. Stamane nell’auditorium della scuola media “Masi” i partecipanti al progetto hanno raccontato a tutti i ragazzi presenti alle istituzioni proiettando anche foto e video per illustrare e condividere questa esperienza. partner della scuola per questo progetto è stata l’associazione onlus “Amici della Terraclub dell’irpinia onlus” di Avellino.workshop-scuola-masi-2workshop-scuola-masi-3workshop-scuola-masi-4workshop-scuola-masi-5workshop-scuola-masi-6workshop-scuola-masi-7workshop-scuola-masi-8workshop-scuola-masi-9workshop-scuola-masi-10workshop-scuola-masi-11workshop-scuola-masi-12

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 Risposte »

  1. Complimenti per il Servizio: siete veramente bravi! Purtroppo io non ci sono potuto andare

  2. Ottima iniziativa, questa è l’Atripalda che vogliamo e che deve essere protagonista per il miglioramento della vita della nostra città, senza un popolo informato ed edotto non c’è nessun progresso. Bravi bravi bravi.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it