Flash news:   Sinistra Italiana Atripalda critica l’azione dell’amministrazione: «la rivoluzione deve essere la risoluzione nell’anno di problemi urgenti. Centro città in condizione di grande degrado». Replica anche sul futuro dell’ex cinema Ideal Fondi per la “Mazzetti”: è polemica in città. Il sindaco: “impegno globale dell’amministrazione sull’edilizia scolastica”. L’ex sindaco: “premiata la nostra programmazione” Adeguamento sismico, 2 milioni e 800mila euro per la ricostruzione della Mazzetti di via Manfredi. Parla l’ex delegato ai Lavori pubblici Lello Barbarisi: “Notizia della quale devono gioire tutti, a partire dalle famiglie. Senza progettualità oggi non si va da nessuna parte. Fiducia nella prosecuzione del lavoro iniziato e visione della città della cultura condivisa con il sindaco” Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra Nuovo libro sullo Stracittadino di Gioso Tirone: “X Edizione – Anno 1984” Confronto sul Reddito di Inclusione mercoledì pomeriggio nella sala consiliare Serie D, Green Volley The Marcello’s che vittoria: battuta Ischia al tie-break Calendario 2018, inviaci la tua foto più bella per i mesi del nuovo anno Emozioni dell’Epifania con il concerto gospel del Coro Armonia. FOTO Il gruppo “Noi Atripalda” interroga l’Amministrazione sulla mappatura reti fognarie secondarie

L’Avellino sfiora la vittoria sul Varese: Castaldo fallisce un calcio di rigore

Pubblicato in data: 21/9/2013 alle ore:23:05 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

rigore-castaldoGrande partita per l’Avellino che si esalta nel secondo tempo e sfiora la rimonta contro il Varese. A tradire l?Avellino è il bomber Gigi Castaldo che a metà del secondo tempo fallisce un calcio di rigore che avrebbe potuto regalare i tre punti ai biancoverdi e proiettato al secondo posto in classifica, ma Rastelli non fa drammi. Un tempo per parte nella sfida del Partenio e risultato tutto sommato giusto. Giornata estiva quella che ha visto sfidarsi due squadre alla ricerca dei tre punti con l’Avellino pronto a riscattarsi dopo la sconfitta di Lanciano. Nel primo tempo il Varese dimostra subito il suo tasso tecnico manovrando e mantendo il possesso palla e avendo in Pavoletti un grande finalizzatore. L’avellino non sta a guardare e ribatte colpo su colpo ripartendo in velocità con un Terracciano super che salva in più di un occasione il risultato. Ma l’occasione più nitida è per Arini che da solo davanti a Bressan colpisce male il pallone e l’azione sfuma. E come solitamente succede nel gioco del calcio: goal sbagliato goal subito. Infatti sull’azione susseguente è Rea che dall’interno dell’area piccola avellinese spedisce il pallone in rete. Il primo tempo si chiude senza sussulti da parte di entrambe le squadre. All’inizio del secondo tempo è un altro Avellino che scende in campo: più deciso e pronto a  recuperare il punteggio. Dopo pochi minuti è Castaldo a botta sicura a colpire in pieno il palo alla destra di Bressan. L’Avellino pressa e il Varese soffre fino a capitolare quando Arini di testa gonfia la rete lombarda facendosi perdonare il grave errore del primo tempo. L’assist manco a dirlo è del bomber Castaldo. Esplode il Partenio. Ma i lupi non si fermano e dopo pochi minuti sfiorano il clamoroso vantaggio ma è Cataldo, fino ad oggi infallibile dagli undici metri, a fallire un calcio di rigore spedendo fuori la palla. Persa la grande occasione i biancoverdi continuano a macinare gioco anche grazie all’ingresso di Pape Diaw, autore di una buona prestazione, ma non riesce a sfondare. Per l’Avellino dopo due vittorie arriva il primo pareggio tra le mura amiche.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it