Flash news:   Centro commerciale di via Roma, nessun abuso: tutti prosciolti dal Gup di Avellino Sinistra Italiana Atripalda critica l’azione dell’amministrazione: «la rivoluzione deve essere la risoluzione nell’anno di problemi urgenti. Centro città in condizione di grande degrado». Replica anche sul futuro dell’ex cinema Ideal Fondi per la “Mazzetti”: è polemica in città. Il sindaco: “impegno globale dell’amministrazione sull’edilizia scolastica”. L’ex sindaco: “premiata la nostra programmazione” Adeguamento sismico, 2 milioni e 800mila euro per la ricostruzione della Mazzetti di via Manfredi. Parla l’ex delegato ai Lavori pubblici Lello Barbarisi: “Notizia della quale devono gioire tutti, a partire dalle famiglie. Senza progettualità oggi non si va da nessuna parte. Fiducia nella prosecuzione del lavoro iniziato e visione della città della cultura condivisa con il sindaco” Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra Nuovo libro sullo Stracittadino di Gioso Tirone: “X Edizione – Anno 1984” Confronto sul Reddito di Inclusione mercoledì pomeriggio nella sala consiliare Serie D, Green Volley The Marcello’s che vittoria: battuta Ischia al tie-break Calendario 2018, inviaci la tua foto più bella per i mesi del nuovo anno Emozioni dell’Epifania con il concerto gospel del Coro Armonia. FOTO

Ediltrophy 2013, vince la Scuola Edile di Napoli che va in finale a Bologna. Menzione speciale al senior team di Avellino

Pubblicato in data: 29/9/2013 alle ore:11:44 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

csf ediltrophy 2013

Bilancio positivo per la selezione campana di “Ediltrophy 2013”. Svoltasi questa mattina (sabato 28 settembre), nel cantiere outdoor del Centro per la Formazione e la Sicurezza in Edilizia della provincia di Avellino, la gara di arte muraria ha messo in luce competenze ed abilità di chi opera nel comparto delle costruzioni. Per la sua valenza, l’evento ha visto la partecipazione di un folto pubblico proveniente anche dal mondo della scuola irpina. Diverse anche le personalità politiche che hanno presenziato alla manifestazione. Plaude all’iniziativa Paolo Spagnuolo, sindaco di Atripalda, che inoltre dice: “Il Cfs rappresenta un fiore all’occhiello per il territorio considerato il suo ruolo funzionale ad innalzare il livello di qualità delle nostre imprese. Compito che adempie in maniera egregia”.

Entusiasta di Ediltrophy anche l’onorevole Valentina Paris che evidenzia quanto sia fondamentale avere ambienti di lavori esenti da rischi. “E’ essenziale – afferma – lavorare ed investire in sicurezza. Fronte su cui il Governo deve impegnarsi. Ed è questa la strada su cui ci stiamo concentrando sempre più”.
“Anche con questo evento – sottolinea Tonino Santosuosso, direttore dell’Ance di Avellino – ancora una volta il Cfs si dimostra all’altezza ed all’avanguardia nel campo della formazione e della sicurezza”.
“Siamo orgogliosi di aver ospitato questa manifestazione di livello regionale – spiega Michele Di Giacomo, presidente dell’Ente paritetico irpino – perché così accendiamo i riflettori sulla professionalità che caratterizza il comparto edile”.
“Con questa gara – aggiunge Mennato Magnolia, vicepresidente del Cfs – abbiamo voluto sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche connesse alla sicurezza sul lavoro. Fattore che risulta fondamentale e prioritario in ogni processo produttivo”.
A vincere la competizione sportiva (realizzare un barbecue nel minor tempo possibile seguendo un disegno tecnico proposto dal Formedil) è stata la Scuola Edile di Napoli sia per la categoria junior (gli apprendisti Luigi Melillo e Michele De Cicco) che senior (i mastri Mario Troianiello ed Antonio Esposito).
Menzione speciale al senior team di Avellino (Rocco Giuseppe Patrone ed Antonio Vivolo) per l’opera realizzata la cui base è risultata pulita e di qualità secondo la giuria tecnica formata da Pino Scognamillo, presidente dell’Ance di Avellino, Antonio Fasulo, presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Avellino, Fulvio Fraternali, presidente provinciale dell’Ordine degli Architetti, Antonio Santosuosso, presidente dell’Ordine dei Geometri di Avellino, ed Alfonso Matarazzo, presidente dell’Ordine dei Periti industriali ed edili di Avellino.
Ora i vincitori prenderanno parte alla finale nazionale in programma il 19 ottobre al Saie di Bologna: il palcoscenico più importante in Europa per il settore delle costruzioni. Qui le squadre si confronteranno nella realizzazione di una muratura antisismica ad alta efficienza energetica con uso di laterizi, composta da blocchi di muratura armata e faccia vista.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it