domenica 19 novembre 2017
Flash news:   Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani Partiti i lavori di messa in sicurezza di palazzo Caracciolo Compleanno Ilaria Festa – auguri dalla famiglia Controlli agli esercizi commerciali: denunciato un cinese ad Atripalda e maxi-sanzione per il lavoro irregolare Green Volley, la prima vittoria stagionale è targata Under 14. Mister Troncone: “Non ci poniamo limiti” Amdos, domenica visite gratuite all’Asl per la prevenzione del tumore al seno Serie D, la Green Volley The Marcello’s muove la classifica: conquistato il primo punto

Lacrime, dolore e tanta commozione nel giorno dell’addio alla piccola Emanuela

Pubblicato in data: 10/1/2014 alle ore:16:37 • Categoria: CronacaStampa Articolo

funerale-bimba1Lacrime, dolore e tanta commozione nel giorno dell’addio alla piccola bambina nigeriana morta prematuramente ad undici mesi.
Al funerale, svoltosi ieri pomeriggio presso la chiesa del Carmine in via Roma, presente anche il sindaco Paolo Spagnuolo che ha voluto così testimoniare la vicinanza alla famiglia dell’intera comunità atripaldese.

La piccola Emanuela Oladele è deceduta all’ospedale Moscati a causa di gravi problemi respiratori. La bambina era nata prematura e, nonostante le cure ricevute, non era mai riuscita a riprendersi del tutto.

Negli ultimi giorni c’era stato un peggioramento delle sue condizioni e quindi si era reso necessario il suo ricovero in ospedale per sottoporla alle cure necessarie. Cure che l’avevano portata nei mesi scorsi anche al ricovero presso il Gemelli di Roma.

La terapia medica, però, non ha avuto effetto positivo. La bambina nelle ultime ore si era ulteriormente aggravata ed è poi deceduta.

La bimba viveva con i genitori, rifugiati politici, in un edificio di via Appia. La notizia della sua morte ha scosso l’intera comunità. La vicenda ha avuto una vasta eco anche su Facebook dove sono arrivati molti messaggi di cordoglio e solidarietà.

I funerali si sono svolti ieri pomeriggio nella chiesa del Carmine.

Ad attendere la bara bianca, giunta dall’ospedale Moscati di Avellino, i parenti. Un peluche a forma di elefantino e fiori bianchi.
Commozione e forte dolore si registravano ovunque.
Il parroco don Ranieri, alquanto commosso, ha invitato a pregare per l’anima di Emanuela.
Dopo la benedizione il feretro è stato tumulato presso il cimitero di via Manfredi.
funerale-bimba2

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 Risposte »

  1. riposa in pace piccola

  2. mi di spiace veramente molto per la bambina che riposi in pace

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it