alpadesa
alpadesa
  
Flash news:   All’Istituto Comprensivo di Atripalda l’USR cerca un reggente fino al 10 gennaio La società Abellinum Calcio 2012 scrive a Babbo Natale: “perché il sindaco non risponde” Tre eventi musicali di prestigio in città sotto la direzione dell’Associazione Stravinsky Laurea Giusy Picardi, gli auguri della famiglia Mentre il prete celebra la messa nella chiesa del Carmine gli rubano soldi e cellulare. Primavera Irpinia: “troppi furti, la stazione dei Carabinieri va potenziata” All’alba straripa di nuovo il Fenestrelle: strada chiusa sul ponte delle Filande. FOTO Convocato il Consiglio Comunale in seduta straordinaria per mercoledì mattina Pulizia caditoie in città, da domani al via intervento di disostruzione La Cometa Di Natale: Osservazione Astronomica questa sera dalla collina di San Pasquale Programma di Formazione Anticorruzione al via da lunedì a Palazzo di città

L’Avellino cade a Modena, si complica il traguardo playoff

Pubblicato in data: 17/5/2014 alle ore:20:01 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

modena-avellinoL’Avellino cade a Modena e vede allontanarsi il traguardo dei playoff.
I lupi escono battuti dal Braglia per 1- 0. La rete al 3′ del secondo tempo da Tommaso Bianchi che insacca dopo una traversa colta da Cionek. La reazione dei biancoverdi non è mancata: prima Castaldo e poi in finale Soncin e Galabinov con palla alta di poco.
Gli irpini si ritrovano così a due giornate dal termine della regular season all’undicesimo posto in classifica, a 56 punti ed a soli due punti dall’ottavo posto. Tutto si definirà negli ultimi 180 minuti di campionato, tra la gara al Partenio contro la Reggina di domenica sera 25 maggio e poi quella di chiusura a Padova.
Angelo D’Angelo è l’unico biancoverde a presentarsi in sala stampa nel post gara. Il capitano biancoverde afferma: “Dispiace molto per come è finita questa partita. Ora pensiamo alle prossime due”. Il centrocampista di Ascea prosegue ancora: “Ci abbiamo provato fino alla fine. Peccato per le due occasioni sul finale di tempo. Con il punto conquistato qui avremmo avuto più possibilità. Finché la matematica non ci condanna non molliamo”. L’Avellino è vivo: “Anche contro il Modena abbiamo dimostrato di non voler mollare. Con maggiore fortuna avremmo potuto pareggiare i conti”. Sul gol subito: “Siamo stato sfortunati, così come era successo martedì sera in occasione del gol siglato da Mancosu”.

modena-avellino1TABELLINO MODENA-AVELLINO: 1-0

MODENA (4-4-2): Pinsoglio; Zoboli (30′ pt Gozzi),Cionek, Marzorati, Garofalo; Molina, Signori, Bianchi, Rizzo (35′ st Calapai); Babacar (13′ st Stanco), Granoche. A disp.: Manfredini, Burrai, Nardini, Mazzarani, Mangni, Manfrin. All.: Novellino.
AVELLINO (4-3-1-2): Seculin; Zappacosta, Decarli, Peccarisi, Pisacane; D’Angelo, Togni (15′ st Soncin), Schiavon; Ladrière (5′ st Ciano); Castaldo (33′ st Biancolino), Galabinov. A disp.: Di Masi, Arini, Millesi, Izzo, Bittante, Angiulli.
MARCATORI: 3′ st Bianchi
ARBITRO: Cervellera di Taranto
NOTE: Ammoniti: Cionek, Stanco (M), Togni, Decarli (A)
Espulsi: Molina del Modena

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. non è un problema:-?

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it